La Preghiera del Cuore Giorno dopo Giorno Preghiera Incessante
La Preghiera del Cuore

La Preghiera del Cuore proposta è una variante in unione con il Salmo Responsoriale della Liturgia quotidiana


Invocazione
di Oggi 10 Dicembre 2019:


Signore Gesù Cristo figlio di Dio, accetta questo canto come mirra molto preziosa:
Gesù, forza invincibile.
Gesù, tenerezza infinita.
Gesù, bellezza radiosa.
Gesù, amore ineffabile.
Gesù, figlio di Dio, abbi pietà di me peccatore


MARTEDÌ 10 DICEMBRE 2019
Messa del Giorno
MARTEDÌ DELLA II SETTIMANA DI AVVENTO

Salmo Responsoriale
Dal Salmo 95 (96)

R. Ecco, il nostro Dio viene con potenza.

Cantate al Signore un canto nuovo,
cantate al Signore, uomini di tutta la terra.
Cantate al Signore, benedite il suo nome,
annunciate di giorno in giorno la sua salvezza. R.

In mezzo alle genti narrate la sua gloria,
a tutti i popoli dite le sue meraviglie.
Dite tra le genti: «Il Signore regna!».
Egli giudica i popoli con rettitudine. R.

Gioiscano i cieli, esulti la terra,
risuoni il mare e quanto racchiude;
sia in festa la campagna e quanto contiene,
acclamino tutti gli alberi della foresta. R.

Esultino davanti al Signore che viene:
sì, egli viene a giudicare la terra;
giudicherà il mondo con giustizia
e nella sua fedeltà i popoli. R.


Per Approfondire: Vai al Salmo Testo Integrale con il Commento


Si consiglia di pregare la breve Preghiera del Cuore, Riformulata con il Salmo Responsoriale, a casa o meglio in Chiesa, davanti al Crocifisso o al Tabernacolo, prega con il tuo Rosario per almeno e non meno di 15 minuti. Utilizza l'invocazione proposta per 4 o 5 volte o al massimo per la prima decina del Santo Rosario per poi proseguire con la preghiera canonica, suggerita dai Santi Padri. "Signore Gesù Cristo Figlio di Dio, abbi pietà di me peccatore".

La "Preghiera di Gesù" o Preghiera del Cuore", è una preghiera incentrata sul nome di Gesù. Le parole della preghiera, nella sua ultima forma sono queste: "Signore Gesù Cristo, figlio di Dio, abbi pietà di me peccatore". Questa preghiera è usata non solo da monaci e monache ma anche da semplici cristiani. È la preghiera della stabilità, perché non è un' orazione discorsiva - non ci muoviamo da un pensiero a un altro pensiero - è una preghiera che ci pone faccia a faccia con Dio mediante una professione di fede in lui, e definisce una situazione che riguarda noi stessi. È una professione di fede che, secondo il pensiero di molti asceti e mistici ortodossi, riassume in sé tutto l'evangelo.

Archivio Preghiera del Cuore Quotidiana



La preghiera del cuore
cos'è e come si prega - Signore Gesù Cristo Figlio di Dio, abbi pietà di me peccatore

Vivere l'esicasmo
Il metodo di orazione esicastica secondo l’insegnamento di padre Serafino

Esicamo
Introduzione - La vocazione all'esichia - Fuge: esichia come solitudine - Tace: esichia come silenzio - Quiesce: rimani nella pace interiore - La Tradizione e i Padri

Isacco di Ninive - VII secolo
Ma che cos'è l'esichia? - Istruzioni - Dai Discorsi di Isacco di Ninive






HOME PAGE