Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


GIOVEDÌ 27 Settembre 2012
Vangelo secondo Luca (9,7-9)


Questo numero è stato interamente curato da:
SANI CHIARA



Ascolta


Il tetrarca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché alcuni dicevano: "Giovanni è risorto dai morti", altri: "È apparso Elia", e altri ancora: "È risorto uno degli antichi profeti". Ma Erode diceva: "Giovanni, l'ho fatto decapitare io; chi è dunque costui, del quale sento dire queste cose?". E cercava di vederlo.









Medita


La parola ebraica per “conversione” significa letteralmente “ritorno”, la parola greca “cambiamento di pensiero, di mentalità”, la parola latina “cambiamento di direzione, di rotta”. In tutte queste parole si legge uno sforzo, una fatica: a ritornare a Dio (più banalmente diciamo “sulla retta via”), a modificare il nostro modo di pensare troppo legato agli interessi del mondo, a cambiare la direzione intrapresa per volgerci ad un’altra che ci porti verso il bene, verso la casa del Padre misericordioso. Erode è uno dei tanti esempi della Storia di incapacità di compiere questo sforzo. Chiuso nel suo palazzo dorato, snervato da una vita di piaceri, abituato a compiere ingiustizie e crimini ammantandoli con la ragion di Stato, prova solo una superficiale curiosità di vedere quel Gesù di cui si parla tanto. Molti peccatori, incontrando Gesù, (Zaccheo, la peccatrice, e persino la stesso Pietro al momento del rinnegamento), accettano di farsi avvolgere dal suo sguardo, accettano di confessare la propria colpa e di piangerla, non sono curiosi, sono assetati di uno sguardo che rivela amore, perdono, accoglienza. Erode si ferma alla superficialità di un desiderio di “vedere” che non è “desidero di essere visto, scrutato, indagato nella profondità del cuore”. Questo breve ritratto, persino velatamente ironico (lo sciocco si dice che non può essere Giovanni quello di cui tutti parlano perché lui stesso l’ha fatto assassinare), ci mostra un uomo confuso, viziato dal potere e della ricchezza, che non riesce a prendere l’unica risoluzione in grado di salvarlo: convertirsi.
Erode vedrà Gesù la notte dell’arresto: condotto di fronte a lui, l’accusato sceglierà di tacere e il tetrarca allora lo insulterà e lo vestirà di una splendida veste, unendosi allo scherno dei soldati. (Lc 23,8 ss.). Erode voleva vedere qualche miracolo e resta deluso: l’unico miracolo di cui aveva bisogno era cambiare il suo cuore dio pietra in cuore di carne.


Per Riflettere



Voglio convertirmi o cerco qualche fatto straordinario?




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 







Torna su: Home Page - Indice Mese di SETTEMBRE - 2012