Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


LUNEDÌ 3 Settembre 2012
Vangelo secondo Luca (4,16-30)


Questo numero è stato interamente curato da:
SANI CHIARA



Ascolta


Venne a Nàzaret, dove era cresciuto, e secondo il suo solito, di sabato, entrò nella sinagoga e si alzò a leggere. Gli fu dato il rotolo del profeta Isaia; aprì il rotolo e trovò il passo dove era scritto: Lo Spirito del Signore è sopra di me; per questo mi ha consacrato con l'unzione e mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio, a proclamare ai prigionieri la liberazione e ai ciechi la vista; a rimettere in libertà gli oppressi, a proclamare l'anno di grazia del Signore. Riavvolse il rotolo, lo riconsegnò all'inserviente e sedette. Nella sinagoga, gli occhi di tutti erano fissi su di lui. Allora cominciò a dire loro: "Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato". Tutti gli davano testimonianza ed erano meravigliati delle parole di grazia che uscivano dalla sua bocca e dicevano: "Non è costui il figlio di Giuseppe?". Ma egli rispose loro: "Certamente voi mi citerete questo proverbio: "Medico, cura te stesso. Quanto abbiamo udito che accadde a Cafàrnao, fallo anche qui, nella tua patria!"". Poi aggiunse: "In verità io vi dico: nessun profeta è bene accetto nella sua patria. Anzi, in verità io vi dico: c'erano molte vedove in Israele al tempo di Elia, quando il cielo fu chiuso per tre anni e sei mesi e ci fu una grande carestia in tutto il paese; ma a nessuna di esse fu mandato Elia, se non a una vedova a Sarepta di Sidone. C'erano molti lebbrosi in Israele al tempo del profeta Eliseo; ma nessuno di loro fu purificato, se non Naamàn, il Siro". All'udire queste cose, tutti nella sinagoga si riempirono di sdegno. Si alzarono e lo cacciarono fuori della città e lo condussero fin sul ciglio del monte, sul quale era costruita la loro città, per gettarlo giù. Ma egli, passando in mezzo a loro, si mise in cammino.










Medita


Il profeta Isaia, nato verso il 675 a.C., visse un’epoca assai difficile, in cui Israele era diviso, i nemici esterni sempre più forti e aggressivi, gli Israeliti stanchi e inclini a tradire il monoteismo che li distingueva da tutti i popoli dell’antichità : eppure, nonostante la sua convinzione che i mali di Israele derivino dal suo peccato per il quale Dio chiede riparazione, proprio nelle sue pagine leggiamo parole di consolazione per il popolo eletto di grande bellezza. Qui l’annuncio messianico è anche annuncio di un anno di Grazia, di un anno sabbatico, in cui la durezza della realtà si capovolgerà (così in Lv 25, 1ss. si legge la descrizione dell’anno giubilare: il riposo per i campi; il condono dei debiti; la libertà per i prigionieri): e Gesù, leggendo il brano in sinagoga come può fare ogni ebreo adulto, dice che la Parola si è compiuta, quell’anno sabbatico è giunto, il Messia è lì davanti a tutti. Di fronte alle sue parole, proprio a Nazaret, c’è chiusura, rifiuto: si chiedono segni e non si legge quanto sta avvenendo.
Il sì di Maria ha reso possibile l’impossibile, ha dato carne alla Parola, facendo scendere il Regno di Dio in mezzo agli uomini. Il lieto annuncio per i poveri, la liberazione ai prigionieri, la vista ai ciechi…chi poteva crederci? Non era assurdo?Non è assurdo un amore così grande, un continuo anno sabbatico, un continuo Giubileo che mostra le viscere della misericordia divina?


Per Riflettere



Se rileggo le parole della profezia di Isaia, trovo nel mio cuore la certezza che ciò è avvenuto? Che il Regno è già in mezzo a noi se sappiamo accoglierlo? Che non siamo più ciechi e prigionieri, ma liberi e illuminati nella verità e nella libertà?




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 







Torna su: Home Page - Indice Mese di SETTEMBRE - 2012