Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Chiara Sani

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Sabato 31 ottobre 2015
Rm 11, 1-2a.11-12.25-29; Sal 93
Vangelo secondo Luca (14, 1.7-11)























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


Io son piena di miseria. Tu pieno di bontà.
Ogni cosa è tua, li peccati son mei.
Amore, amore che accende tutto il mondo.
Dà, maestro mio, pazzo è chi non te ama.
(Lucia Broccadelli da Narni, XVI secolo)

Ascolta


Un sabato Gesù si recò a casa di uno dei capi dei farisei per pranzare ed essi stavano a osservarlo.
Diceva agli invitati una parabola, notando come sceglievano i primi posti: «Quando sei invitato a nozze da qualcuno, non metterti al primo posto, perché non ci sia un altro invitato più degno di te, e colui che ha invitato te e lui venga a dirti: “Cédigli il posto!”. Allora dovrai con vergogna occupare l'ultimo posto. Invece, quando sei invitato, va' a metterti all'ultimo posto, perché quando viene colui che ti ha invitato ti dica: “Amico, vieni più avanti!”. Allora ne avrai onore davanti a tutti i commensali. Perché chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato».




Medita


Guarito l'idropico, Gesù continua a spiazzare i convitati. Racconta infatti una parabola (“notando come tutti sceglievano i primi posti”) in cui gli invitati che si mettono troppo in mostra e scelgono i posti privilegiati vengono, dal padrone di casa, costretti a mettersi in fondo, con una sgradevolissima brutta figura. Lo shock del fariseo deve essere stato grande: la discussione sul sabato (argomento scottante e difficile), la guarigione in giorno di sabato, infine un esempio del “rovesciamento” che il Signore impone al bon ton del mondo, alle norme tradizionali del farisaismo. È chiaro: il padrone di casa della parabola è Dio, gli invitati sono tutti, farisei e non, peccatori e giusti, i posti a tavola li dà il Signore e non è detto che chi si crede destinatario dei primi posti lo sia davvero (si rilegga Matteo 21, 31: «i pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel Regno di Dio»).


Enzo Bianchi Priore di BoseEnzo Bianchi Priore di Bose - LA PREGHIERA DI GESÙ
“Il Signore, vedendo il nostro desiderio e il nostro sforzo di pregare, ci dà il suo aiuto, secondo le parole dei santi: a chi prega con semplicità, Dio accorda il dono della preghiera del cuore”. Continua....


Per Riflettere

Ragiono secondo il mondo o secondo il Vangelo? Giudico i fratelli e mi sento “degno dei primi posti”?


ESICASMO LA PREGHIERA - Consigli spirituali dello Starez Ieronimos di EginaLA PREGHIERA - Consigli spirituali dello Starez Ieronimos di Egina
Quando pregate e dite: Credo .... in un solo Dio ... Padre Onnipotente ..... creatore del cielo e della terra .... dite le parole lentamente cercando di sentirle dentro di voi, impedendo così al maligno di entrare con pensieri di disturbo. Continua....






Torna su: Indice Mese OTTOBRE 2015




Home Page


Home Page