Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Chiara Sani

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Mercoledì 7 ottobre 2015
Gio 4, 1-11; Sal 85
Vangelo secondo Luca (11, 1-4)
Beata Vergine Maria del Rosario























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


So che ho bisogno di prove affinché la mia natura si purifichi.
Se tu decidi di sottopormi a queste prove,
se—come nel caso di Giobbe—dai un po' di mano libera al Maligno,
allora, pensa, per favore, alla misura limitata delle mie forze.
Non credermi troppo capace.
Non tracciare troppo ampi confini entro i quali posso essere tentato,
e siimi vicino con la tua mano protettrice,
quando la prova diventa troppo ardua per me.
(San Cipriano)

Ascolta


Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: «Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli».
Ed egli disse loro: «Quando pregate, dite: Padre, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno; dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano, e perdona a noi i nostri peccati, anche noi infatti perdoniamo a ogni nostro debitore, e non abbandonarci alla tentazione».




Medita


Una caratteristica che colpisce nel Padre Nostro è l'essenzialità. La lode, la richiesta del necessario, la richiesta di perdono e di non essere tentati oltre le nostre forze. Tutto qui, con una semplicità che tocca il cuore. Ma le implicazioni di queste richieste sono straordinarie: lodare Dio e volerne il Regno significa impegnarsi a realizzarlo; la richiesta di perdono è accompagnata dall'affermazione che anche noi perdoniamo a chi ci è debitore (sembra ovvio, ma tutti sperimentiamo come è difficile perdonare e d'altra parte sperimentiamo anche quante volte Dio ci perdona). C'è tutto, è un compendio di tutto quello che dobbiamo e possiamo chiedere a Dio. Un noto poeta del Novecento, non credente, dice che recitò il Padre Nostro davanti alla tomba della moglie, che aveva avuto un funerale civile, perché gli sembrava che nessuna preghiera potesse essere altrettanto bella e significativa.



Enzo Bianchi Priore di BoseEnzo Bianchi Priore di Bose - LA PREGHIERA DI GESÙ
“Il Signore, vedendo il nostro desiderio e il nostro sforzo di pregare, ci dà il suo aiuto, secondo le parole dei santi: a chi prega con semplicità, Dio accorda il dono della preghiera del cuore”. Continua....


Per Riflettere

Chiedo il necessario? Voglio il Regno di Dio? Perdono e chiedo perdono?


ESICASMO LA PREGHIERA - Consigli spirituali dello Starez Ieronimos di EginaLA PREGHIERA - Consigli spirituali dello Starez Ieronimos di Egina
Quando pregate e dite: Credo .... in un solo Dio ... Padre Onnipotente ..... creatore del cielo e della terra .... dite le parole lentamente cercando di sentirle dentro di voi, impedendo così al maligno di entrare con pensieri di disturbo. Continua....






Torna su: Indice Mese OTTOBRE 2015




Home Page


Home Page