Anno Giubileo Della Misericordia di Dio
Libri Sconto del 15% Lista in Continuo Aggiornamento


Il Santo del Calendario:



Questo mese è stato curato da:

Chiara Sani

Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Giovedì 1 ottobre 2015
Ne 8, 1-4a.5-6.7b-12; Sal 18
Vangelo secondo Luca (10, 1-12)
Santa Teresa di Gesù Bambino























Teche Porta Ostie

Teche Porta Ostia Sconto del 15% offerta sempre valida

Camici Per Sacerdote - Ministri Straordinari dell'Eucaristia - Accoliti

Camici Per Sacerdote Ministri Straordinari dell'Eucaristia e Accoliti
Preghiera Iniziale


Bisogna essere antenne che ricevono,
sintonizzate sulla Parola di Dio,
per essere antenne che trasmettono!
Si riceve e si trasmette.
È lo Spirito di Dio che rende vive le Scritture,
le fa comprendere in profondità,
nel loro senso vero e pieno!
(Papa Francesco)

Ascolta


In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.
Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada.
In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all'altra.
Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”. Ma quando entrerete in una città e non vi accoglieranno, uscite sulle sue piazze e dite: “Anche la polvere della vostra città, che si è attaccata ai nostri piedi, noi la scuotiamo contro di voi; sappiate però che il regno di Dio è vicino”. Io vi dico che, in quel giorno, Sòdoma sarà trattata meno duramente di quella città».





Medita


“Come agnelli in mezzo a lupi”: se ci prende, talvolta, la tentazione di essere considerati, stimati, innalzati, se pensiamo che incontreremo ricompense o onori, ricordiamo queste parole. I settantadue inviati a portare la Parola dovranno andare senza borsa, né sacca, né sandali, nemmeno dovranno soffermarsi a salutare amici e conoscenti lungo la via. C'è in queste raccomandazioni l'essenza del discepolato: chi ha urgenza di portare l'annuncio della Buona Novella non deve avere altro con sé che la sua fede. Qualsiasi attaccamento, qualsiasi, per quanto umano, affetto, deve essere accantonato. Potrebbe sembrare dura questa parola, ma noi tutti sappiamo che quando si è completamente presi da qualcosa, da un amore, da un innamoramento, niente ci sembra che valga altrettanto, tutto diventa meno importante. Questo amore esclusivo, che basta a se stesso, ci chiede Gesù per Lui e per il lieto annuncio della salvezza.


Enzo Bianchi Priore di BoseEnzo Bianchi Priore di Bose - LA PREGHIERA DI GESÙ
“Il Signore, vedendo il nostro desiderio e il nostro sforzo di pregare, ci dà il suo aiuto, secondo le parole dei santi: a chi prega con semplicità, Dio accorda il dono della preghiera del cuore”. Continua....


Per Riflettere

Che cosa porto con me che mi appesantisce nell'annunciare e testimoniare Gesù?


ESICASMO LA PREGHIERA - Consigli spirituali dello Starez Ieronimos di EginaLA PREGHIERA - Consigli spirituali dello Starez Ieronimos di Egina
Quando pregate e dite: Credo .... in un solo Dio ... Padre Onnipotente ..... creatore del cielo e della terra .... dite le parole lentamente cercando di sentirle dentro di voi, impedendo così al maligno di entrare con pensieri di disturbo. Continua....






Torna su: Indice Mese OTTOBRE 2015




Home Page


Home Page