Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


DOMENICA 28 Ottobre 2012
XXX Dom. del T.O.
Vangelo secondo Marco (10,46-52)


Questo numero è stato interamente curato da:
Don Piero Dini



Ascolta


E giunsero a Gerico. Mentre partiva da Gerico insieme ai suoi discepoli e a molta folla, il figlio di Timeo, Bartimeo, che era cieco, sedeva lungo la strada a mendicare. Sentendo che era Gesù Nazareno, cominciò a gridare e a dire: "Figlio di Davide, Gesù, abbi pietà di me!". Molti lo rimproveravano perché tacesse, ma egli gridava ancora più forte: "Figlio di Davide, abbi pietà di me!". Gesù si fermò e disse: "Chiamatelo!". Chiamarono il cieco, dicendogli: "Coraggio! Àlzati, ti chiama!". Egli, gettato via il suo mantello, balzò in piedi e venne da Gesù. Allora Gesù gli disse: "Che cosa vuoi che io faccia per te?". E il cieco gli rispose: "Rabbunì, che io veda di nuovo!". E Gesù gli disse: "Va', la tua fede ti ha salvato". E subito vide di nuovo e lo seguiva lungo la strada.










Medita


“E giunsero a Gerico. Mentre partiva da Gerico insieme ai suoi discepoli...” Questo inizio del brano di Marco ci inserisce subito nel cammino verso Gerusalemme, verso il compimento, verso la morte e la Resurrezione. Presenta quindi Bartimeo come esempio di chi, illuminato dal proprio personale incontro con Gesù, si mette alla Sua sequela. "Cosa vuoi che io faccia per te?" chiede Gesù al cieco Bartimeo. E' la stessa domanda che a questo punto il vangelo fa a ciascuno di noi che, come Bartimeo, si ritrova fermo, seduto e cieco. E' una domanda decisiva per rispondere alla quale bisogna avere la consapevolezza della propria cecità e del proprio immobilismo. Solo così ritroviamo anche la voce per gridare "Gesù abbi pietà di me”. Solo così ritroviamo anche le gambe per rimetterci in cammino. Il cammino del vangelo è un'educazione del desiderio, per sapere cosa chiedere. Questo miracolo è l'illuminazione battesimale che ci fa rinascere, uscire dalle tenebre alla luce, crescere in consapevolezza. Nel vangelo di Marco questo cieco è l'unico che chiama Gesù per nome. La fede fortificata dall'incontro con Lui è quella che fa avere è orecchi per ascoltare la Parola; bocca per gridare-denunciare-annunciare; piedi per accorrere e servire Lui e i fratelli; mani per gettare il mantello e sporcarsele; occhi per vederlo incarnato nella storia e seguirlo sui sentieri del mondo.


Per Riflettere



Questo racconto del vangelo di Marco di miracolo-discepolato diventa un appello per tutti noi nelle nostre situazioni di cecità, sulla nostra strada della croce: "Coraggio! Alzati, ti chiama!".




Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 




Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di OTTOBRE - 2012