CROCIFISSI DI SAN DAMIANO

Crocifissi San Damiano in Argento, Legno e in Vetro di Murano Varie Misure



VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno
/ Il Santo del Calendario:


Ascolta e Medita Maggio 2017- Questo mese è stato curato da: Cristina e Emanuele Cattin, Michela e Paolo Buti Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese MAGGIO 2017



Venerdì 19 maggio 2017
At 15, 22-31; Sal 56
Vangelo secondo Giovanni (15, 12-17)

Preghiera Iniziale

Pietà di me, pietà di me, o Dio, in te mi rifugio;
mi rifugio all'ombra delle tue ali finché sia passato il pericolo.
Invocherò Dio, l'Altissimo, Dio che mi fa il bene.
Mandi dal cielo a salvarmi dalla mano dei miei persecutori,
Dio mandi la sua fedeltà e la sua grazia.
Io sono come in mezzo a leoni, che divorano gli uomini;
Innàlzati sopra il cielo, o Dio, su tutta la terra la tua gloria.
(Salmo 56)

Ascolta Vangelo

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici.
Voi siete miei amici, se fate ciò che io vi comando. Non vi chiamo più servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi ho chiamato amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre mio l'ho fatto conoscere a voi.
Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga; perché tutto quello che chiederete al Padre nel mio nome, ve lo conceda. Questo vi comando: che vi amiate gli uni gli altri».



Medita

Gesù spiega che partecipando all'amore del Padre e del Figlio i discepoli imparano ad amarsi tra loro: «Questo è il mio comandamento, che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi» (v. 12). L'amore che unisce Gesù al Padre non è solo il modello, ma anche il fondamento dell'amore che unisce i discepoli tra di loro. «Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici» (v. 13). Egli ha dimostrato l'amore più grande perché ha donato la propria vita per i suoi amici; i discepoli devono fare altrettanto per i fratelli. Gesù approfondisce ulteriormente questo concetto a partire dal tema dell'elezione: «Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi, e vi ho costituito affinché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga». Il rapporto di amicizia che lega i discepoli al Maestro non dipende da una loro scelta spontanea, ma è frutto del dono gratuito e della libera iniziativa di Gesù, che li ha «scelti per sé» e li «ha costituiti» per associarli intimamente alla sua vita e per farli continuatori della sua opera. Gesù ha dato ai discepoli un compito speciale, quello di andare e portare un frutto destinato a rimanere: l'efficacia della loro opera non è dunque limitata nel tempo. Inoltre egli assicura che il Padre concederà loro quanto essi chiederanno nel suo nome. L'efficacia della loro preghiera dipenderà dalla loro amicizia e intima unione con Gesù.




Per Riflettere

Mi sento scelto dal Signore? In che modo mi rendo Suo cooperatore?

Apri i nostri occhi, Signore,
perché possiamo vedere te nei nostri fratelli e sorelle.
Apri le nostre orecchie, Signore,
perché possiamo udire le invocazioni
di chi ha fame, freddo, paura e di chi è oppresso.
Apri il nostro cuore, Signore,
perché impariamo ad amarci gli uni gli altri come tu ci ami.
Donaci di nuovo il tuo Spirito signore,
perché diventiamo un cuor solo e un anima sola, nel tuo nome.
Amen.
(Madre Teresa di Calcutta)






Torna su: Indice Mese MAGGIO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page



Home Page