Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:

Questo mese è stato curato da:

Alfredo e Giovanna Capparelli, Paolo e Laura Puglisi, Rita Puglisi, Marco Puglisi, Enrico Puglisi

Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Mercoledì 6 maggio 2015
Vangelo secondo Giovanni (15, 1-8)






Preghiera Iniziale


Quale gioia, quando mi dissero:
«Andremo alla casa del Signore!».
Già sono fermi i nostri piedi
alle tue porte, Gerusalemme!
Gerusalemme è costruita
come città salda e compatta.
È là che salgono le tribù,
le tribù del Signore.
Là sono posti i troni del giudizio,
i troni della casa di Davide.
Chiedete pace per Gerusalemme:
vivano sicuri quelli che ti amano.
(Salmo 121)


Ascolta


In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli: «Io sono la vite vera e il Padre mio è l'agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia, e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. Voi siete già puri, a causa della parola che vi ho annunciato.
Rimanete in me e io in voi. Come il tralcio non può portare frutto da se stesso se non rimane nella vite, così neanche voi se non rimanete in me. Io sono la vite, voi i tralci. Chi rimane in me, e io in lui, porta molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e secca; poi lo raccolgono, lo gettano nel fuoco e lo bruciano.
Se rimanete in me e le mie parole rimangono in voi, chiedete quello che volete e vi sarà fatto. In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli».


Medita


Gesù si paragona a una vite, a un vigneto, i discepoli sono i tralci, i rametti che da lui ricevono la linfa, la vita, l'alimento che li sostenta. Perciò Gesù c'invita a rimanere in Lui per non rimanere asciutti, secchi, morti.
Da Lui ci viene la vita spirituale, la vita soprannaturale. Ma, in realtà, ciò su cui insiste questo brano è l'invito a dare frutto, a produrre qualcosa di concreto. E aggiunge che solo uniti a Lui possiamo dare frutto.
Con queste parole Gesù tocca una delle necessità più profonde dell'essere umano, ovvero sia, il desiderio di sentirsi fecondi, di essere utili, l'anelito di sviluppare le proprie capacità di produrre cose nuove in questo mondo, cosicché i nostri anni non passino senza regalare qualcosa di buono al creato. Questa fecondità dà gloria al Padre, perché Egli ama il fatto che la vita si diffonda, si moltiplichi, si doni ogni volta di più. Egli ci vuole vivi, dando frutto piuttosto che morti o sterili.
Questo Padre, il quale riceve gloria quando portiamo frutto, è il vignaiolo, colui che pota i tralci perché diano più frutto. E quella pulitura dei rametti si realizza attraverso la parola di Gesù. Si tratta delle purificazioni che deve ricevere il nostro cuore quando si sta schiavizzando, ossia, quando si sta afferrando, attaccando troppo alle cose e alle vanità del mondo e attraverso l'ascolto della parola di Gesù scopre la sua miseria. È in quel momento che è capace di consegnare dolorosamente le cose e progetti che lo rendevano schiavo. Quel dolore, però, è liberatore, e permetterà ai tralci di essere fecondi, che possano offrire frutti abbondanti di vita, d'amore, di allegria per Dio e per gli altri. (padre Roberto Jokanovic)



Per Riflettere


Siamo consapevoli che rimanere fedeli a Cristo e sempre legati alla sua parola ci permette di chiedere ogni cosa nel suo nome?



Vedi Anche:


NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Supplica al Bambino Gesù di Praga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie - Preghiera delle 5 Dita - Novena alla Madonna del Carmine - Novena delle nove grazie (a San Michele Arcangelo) - Novena a S.Francesco d'Assisi - Novena alla B.V. Maria di Fatima - Novena alla Medaglia Miracolosa - Novena dell'immacolata - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - Novena a San Francesco Saverio - Novena a San Giuseppe - La Via Crucis - La Novena alla Divina Misericordia - Coroncina alla Divina Misericordia - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - Triduo a Santa Gemma (dall'8 al 10 Aprile) - Supplica alla Madonna di Pompei - Coroncina alla Madonna di Fatima - Coroncina allo Spirito Santo - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - Novena alla Santissima Trinità - Novena al Sacro Cuore di Gesù - Settenario al Preziosissimo Sangue - Coroncina al Preziosissimo Sangue - Novena alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo - Novena a San Benedetto da Norcia - Video Preghiera del Cuore dal Film Isola - Perdono di Assisi - Le sette offerte all'eterno padre - Novena a Dio Padre - Novena dell'assunzione della B.V. Maria - Novena all’Immacolata Concezione - Novena di Natale - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Maria Valtorta - L’Evangelo come mi e' stato rivelato


Per Acqisto Cliccami - Maria Valtorta - L’Evangelo come mi è stato rivelato - opera integrale in 10 Volumi
Descrizione:

L’Opera maggiore di Maria Valtorta in 10 Volumi, narra la nascita e l’infanzia della Vergine Maria e del figlio suo Gesù, i tre anni della vita pubblica di Gesù (che ne costituiscono la parte più ampia), la sua passione, morte, resurrezione e ascensione, i primordi della Chiesa e l’assunzione di Maria. Letterariamente elevata, l’opera descrive paesaggi, ambienti, persone, eventi, con la vivezza di una rappresentazione; presenta caratteri e situazioni con abilità introspettiva; espone gioie e drammi con il sentimento di chi vi partecipa realmente; informa su caratteristiche ambientali, usanze, riti, culture, con particolari ineccepibili. Si Puo' Acquistare Ogni Singolo Volume



Torna su: Indice Mese MAGGIO 2015





Home Page