Articoli Religiosi, Paramenti Sacri, Libri e Gadget Religiosi
Il Santo del Calendario:

Questo numero è stato curato da:
Andrea e Valentina Bernardini


Arcidiocesi di Pisa
Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Mercoledì 3 luglio 2013
Vangelo secondo Giovanni (20, 24-29)











Home Page



Ascolta


Tommaso, uno dei Dodici, chiamato Dìdimo, non era con loro quando venne Gesù. Gli dicevano gli altri discepoli: «Abbiamo visto il Signore!». Ma egli disse loro: «Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il mio dito nel segno dei chiodi e non metto la mia mano nel suo fianco, io non credo».
Otto giorni dopo i discepoli erano di nuovo in casa e c'era con loro anche Tommaso. Venne Gesù, a porte chiuse, stette in mezzo e disse: «Pace a voi!». Poi disse a Tommaso: «Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco; e non essere incredulo, ma credente!». Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!». Gesù gli disse: «Perché mi hai veduto, tu hai creduto; beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!».


Medita


Nella festività di San Tommaso, il vangelo di Giovanni ci propone uno degli episodi più conosciuti dalla nostra gente. I discepoli sono ancora nel cenacolo: in loro è vivissimo il ricordo della passione e della resurrezione del Signore. Quando, ad un tratto, vedono il Messia: sì, è proprio lui, i segni della crocifissione sono inequivocabili. Tommaso, in quel momento, non c'è, è fuori, forse era andato a comprare il necessario per mangiare. Al suo ritorno ascolta il racconto entusiastico degli altri apostoli.
Nonostante ciò dice: ``Se non vedo nelle sue mani il segno dei chiodi e non metto il dito nel posto dei chiodi e non metto la mia mano nel suo costato, non crederò''.
Perché questa reazione? Azzardiamo una ipotesi: San Tommaso è ancora molto turbato dal triste epilogo di Gesù. Non riesce a spiegarsi per quale motivo Dio non sia intervenuto per salvare suo Figlio. Né superare la sofferenza per la scomparsa del Messia. Quando i suoi amici gli raccontano la buona nuova, lui pretende che gli sia fornita una prova certa. Per superare il dolore. E riacquisire speranza. Succede così anche a noi: quando un evento imprevisto turba il nostro animo, mille volte ci siamo chiesti perché Dio ha permesso tutto ciò.
Otto giorni dopo, quando Gesù torna nel cenacolo dai suoi, anche Tommaso è lì con gli altri. Si trova così di fronte al corpo ferito di Cristo. Tommaso mette le mani nelle sue piaghe. Toccando i segni della passione di Gesù, rilegge con occhi nuovi le ultime ore del Maestro. Apre il suo cuore ed esclama senza più dubbi la sua fede.
Dio comprende i nostri momenti di smarrimento, Gesù stesso ha dato a Tommaso l'opportunità di dissipare la nebbia dell'incredulità. Ma Dio non farà mai ``violenza'' alla nostra libertà di scelta, siamo noi che dobbiamo essere capaci di abbandonarci alla fede, alla totale fiducia nel Padre, credendo nonostante tutto, sperando contro ogni debolezza.
San Gregorio osserva: ``Tommaso, toccando Gesù, guarisce la nostra fede riluttante''.
Ma Tommaso è fortunato. Nella sua replica alle parole del discepolo, Gesù pensa ai futuri discepoli che non vedranno il Risorto. Quel “Beati coloro che pur non avendo visto, crederanno”.


Per Riflettere

Mi è capitato di sentire la lontananza di Dio dal dolore che incontro nella mia vita? Come ho reagito? Ho permesso al Risorto di farsi incontrare nella sofferenza? Mi sento “beato” come dice Gesù?


PREGHIERE:

NOVENA A “MARIA CHE SCIOGLIE I NODI” - 15 Orazioni di Santa Brigida - Novena a Santa Rita - Novena allo Spirito Santo - NOVENA A S. BENEDETTO DA NORCIA - Novena a Santa Lucia - NOVENA IN ONORE A SAN GIUDA TADDEO - Le sette offerte all'eterno padre - Novena alla Madonna del Carmine - Novena a Dio Padre - Supplica al Bambino Gesù di Parga - Novena per la Natività della B. V. Maria - Invocazione ai Tre Arcangeli - Novena a San Michele e ai 9 Cori degli Angeli - NOVENA A PADRE PIO - Novena a San Francesco d'Assisi - Corona Angelica - SUPPLICA Alla Beata Vergine Maria Immacolata Della Medaglia Miracolosa - Novena alla Madonna del Rosario - Devozione al Santo Volto - Novena alle Sante Anime del Puragatorio - IL SANTO ROSARIO E LA BOMBA ATOMICA - Preghiere della moltiplicazione o Novena delle 33 Giaculatorie - Novena all’Immacolata concezione - Preghiera per Chiedere la Grazia della Devozione - Novena a Cristo Re - Novena alla Beata Vergine Maria di Loreto - Novena a Dio Padre Onnipotente - Novena di Natale - Novena ai Santi Magi - NOVENA A GESÙ BAMBINO DI PRAGA - Preghiere in Latino - Novena a San Giovanni Bosco - Novena e Preghiera a Nostra Signora di Lourdes - Novena a San Giuseppe - Novena a San Giuseppe Lavoratore - Scuola di umilta' - le regole - 15 Minuti Con Gesù - Novena alla Madonna del Rosario di Pompei - TREDICINA A SANT'ANTONIO DI PADOVA - Devozione delle Tre Ave Marie


Indice Vangelo e Commento del Mese di Luglio:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17 18 19 20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31                  













Home Page

Archivio Vangelo | OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA

Home Page