Mattonelle di Ceramica. Montate su cornice di legno idea-regalo come bomboniere per battesimi, comunioni, matrimonio e ricorrenze in genere

Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

L'uomo in Preghiera - Catechesi di Benedetto XVI
in cammino nella“Scuola della preghiera” - “Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Ascolta e Medita Giugno 2017- Questo mese è stato curato da: Caterina Guidi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017



Sabato 17 giugno 2017
Vangelo secondo Matteo (19, 16-21)
Sir 4, 1-9; Sal 76; 1Gv 4, 7-16
San Ranieri


Preghiera Iniziale


Signore, non si esalta il mio cuore
né i miei occhi guardano in alto;
non vado cercando cose grandi
né meraviglie più alte di me.
Io invece resto quieto e sereno:
come un bimbo svezzato in braccio a sua madre,
come un bimbo svezzato è in me l'anima mia.
Israele attenda il Signore,
da ora e per sempre.
(Salmo 130)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, un tale si avvicinò e gli disse: «Maestro, che cosa devo fare di buono per avere la vita eterna?». Gli rispose: «Perché mi interroghi su ciò che è buono? Buono è uno solo. Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti». Gli chiese: «Quali?». Gesù rispose: «Non ucciderai, non commetterai adulterio, non ruberai, non testimonierai il falso, onora il padre e la madre e amerai il prossimo tuo come te stesso».
Il giovane gli disse: «Tutte queste cose le ho osservate; che altro mi manca?». Gli disse Gesù: «Se vuoi essere perfetto, va', vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; e vieni! Seguimi!».


“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna aver due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale” (Giovanni Paolo II, Allocutio Lutetiae Parisiorum ad Christianos fratres a Sede Apostolica seiunctos habita, 31 maggio 1980: AAS 72 [1980] 704).
LA PREGHIERA CONTINUA e la preghiera di Gesù di: Matta El Meskin, (Matteo il Povero)

Alla luce della Parola (come leggere la Bibbia) Matta el Meskin (Matteo il Povero)

Medita


Oggi il Vangelo ci presenta un episodio conosciuto generalmente come “il giovane ricco”. La Liturgia chiude il racconto subito dopo le parole di Gesù, ma la storia—nel suo complesso—la sappiamo quasi a memoria: un giovane si avvicina (in Marco è solo “un tale”, in Luca un non ben identificato “notabile”); chiede a Gesù la strada per la pienezza della vita; Gesù risponde e presenta al suo interlocutore la più radicale delle scelte: la rinuncia ai suoi “molti beni” in cambio di un “tesoro in cielo”. E sappiamo anche da tutti i Vangeli sinottici che il giovane se ne va triste, proprio perché ricco e spaventato dalla prospettiva che gli si apre davanti. In realtà però una sottile differenza fra i testi c'è: in Marco e Luca è Gesù a incalzare questo tale, indicandogli ciò che gli manca per avere la vita eterna, per “essere perfetto”. Solo qui, in Matteo, è il giovane stesso a chiedere un supplemento di spiegazione; sembra non essere soddisfatto della risposta che ha ottenuto: “Che altro mi manca?”. Forse non è un caso che proprio nel testo tradizionalmente attribuito a Matteo—l'evangelista già esattore delle tasse, il ricco collaborazionista, facoltoso ma disprezzato dal suo popolo—si voglia porre, in maniera sottile ma evidente, l'accento sul profondo senso di insoddisfazione del giovane ricco. Egli ha tutto: denaro e approvazione della gente; che gli manca? Gesù risponde chiaramente che nulla di quello che il giovane ha costruito ha radici nell'Eternità; il successo—meritato o no che sia—è un tesoro del Mondo, non del Cielo; è qualcosa di piacevole, ovviamente; in alcuni casi è anche il giusto riconoscimento per una vita ben orientata. Ma non è la via preferenziale per la Salvezza. Chi cerca davvero il senso pieno della vita può trovarlo solo in Gesù.


Per Riflettere

Quando non sai qual è la volontà di Dio, scegli ciò che ti costa di più. (Chiara Lubich)

Dammi semplicità, Signore,
la giusta ingenuità per correrti incontro senza timori.
Dammi il mio sorriso, Signore,
l'unica ricchezza che posso donare a mio fratello.
Dammi la disponibilità, Signore,
rendimi sereno davanti al tuo progetto.
Dammi autenticità, Signore:
fa' che io sappia baciare il lebbroso.
E infine, Signore, dammi coraggio,
perché sento le gambe tremare
e il cuore battere forte.
Ho tanta paura Signore,
ma so che tu sei vicino a me.
(Ivan Bodrozic)





Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page


Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page