Libri di Preghiere Edizioni Varie Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

L'uomo in Preghiera - Catechesi di Benedetto XVI
in cammino nella“Scuola della preghiera” - “Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Ascolta e Medita Giugno 2017- Questo mese è stato curato da: Caterina Guidi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017



Giovedì 15 giugno 2017
Vangelo secondo Matteo (5, 20-26)
2Cor 3, 15-4, 1.3-6; Sal 84


Preghiera Iniziale


Signore, mio Dio, in te ho trovato rifugio:
salvami da chi mi perseguita e liberami,
perché non mi sbrani come un leone,
dilaniandomi senza che alcuno mi liberi.
Signore, mio Dio, se così ho agito,
se c'è ingiustizia nelle mie mani,
se ho ripagato il mio amico con il male,
se ho spogliato i miei avversari senza motivo,
il nemico mi insegua e mi raggiunga,
calpesti a terra la mia vita
e getti nella polvere il mio onore.
Sorgi, Signore, nella tua ira,
àlzati contro la furia dei miei avversari,
svégliati, mio Dio, emetti un giudizio!
(Salmo 7)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Io vi dico: se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli.
Avete inteso che fu detto agli antichi: “Non ucciderai”; chi avrà ucciso dovrà essere sottoposto al giudizio. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello dovrà essere sottoposto al giudizio. Chi poi dice al fratello: “Stupido”, dovrà essere sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: “Pazzo”, sarà destinato al fuoco della Geènna.
Se dunque tu presenti la tua offerta all'altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all'altare, va' prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna a offrire il tuo dono.
Mettiti presto d'accordo con il tuo avversario mentre sei in cammino con lui, perché l'avversario non ti consegni al giudice e il giudice alla guardia, e tu venga gettato in prigione. In verità io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all'ultimo spicciolo!».


“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna aver due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale” (Giovanni Paolo II, Allocutio Lutetiae Parisiorum ad Christianos fratres a Sede Apostolica seiunctos habita, 31 maggio 1980: AAS 72 [1980] 704).
LA PREGHIERA CONTINUA e la preghiera di Gesù di: Matta El Meskin, (Matteo il Povero)

Alla luce della Parola (come leggere la Bibbia) Matta el Meskin (Matteo il Povero)

Medita


Gesù torna a ribadire quanto aveva iniziato a annunciare nel Vangelo di ieri: la semplice adesione a un precetto non basta più, perché Dio guarda nel profondo del cuore di ciascuno; o ci decidiamo ad aprire veramente tutto il nostro essere al suo messaggio o non potremo dirci discepoli. In sostanza, non basta—secondo l'insegnamento del Vangelo—limitarsi a non fare il male, Gesù ci domanda di fare il bene e di farlo con la piena adesione della nostra mente e del nostro cuore. Attualizzare questo brano non è difficile, basta pensare a tutte le volte che ci scopriamo giudici degli altri, a tutte le volte in cui ci riteniamo in qualche misura migliori—senza necessariamente esserlo—e a quando distribuiamo ragioni e torti secondo i nostri personalissimi e insindacabili criteri di equità. La nostra razionalità, anziché servirci per meglio comprendere e godere la vita, può diventare un giudice dei più spietati e subdoli nei confronti degli altri e persino di noi stessi. Gesù traccia una via per uscire da questo meccanismo: è la via della bontà, della purezza del cuore certamente; ma è anche la via dell'azione, la via di chi smette di rimuginare su torti e ragioni e prende l'iniziativa, avvicina il fratello, mantiene un atteggiamento aperto, si mostra—semplicemente—disponibile al dialogo e all'attenzione. “Sii tu il primo”, ci dice oggi Gesù. “Le cose non vanno come vorresti? Tutto ti sembra inutile, sbagliato e ingiusto? Resta vicino ai tuoi fratelli. Mantieniti aperto agli altri fino a lasciare l'offerta sull'altare, perché non c'è offerta migliore di una vita ricalcata sulla misericordia di Dio”. Un brano che a una prima lettura sembra solo un generico invito ad essere buoni e umili contiene in sé il seme di una nuova civiltà, basata non sui precetti, ma sull'amore e sulla comprensione.




Per Riflettere

Signore, che io non abbia paura dei peccati degli uomini, ma che ami l'uomo anche con il suo peccato. Nessuno dica: “Il male è grande e noi siamo deboli e soli. Il mondo è cattivo e ci impedirà ogni opera di bene”, perché tu ci insegni ad amare non casualmente e per brevi istanti, ma per sempre e fino alla fine la tua creazione, nel suo insieme, e in ogni granello di sabbia. (Fëdor Dostoevskij)

Signore dell'amore e della pace, noi desideriamo convertirci a te!
Non possiamo illuderci di giungere a vivere bene, in pace, senza di te.
Non possiamo pensare di superare le inquietudini interiori
e le nostre guerre personali, se non ci rivolgiamo a te,
Signore della pace, Gesù Cristo crocifisso e risorto
che hai subito la morte per donarci la pace.
Noi ti chiediamo quella pace che sorpassa ogni nostro progetto e possibilità
e che può rassicurare i nostri pensieri, le nostre volontà, i nostri cuori.
(Carlo Maria Martini)






Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page


Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page