Libri di Preghiere Edizioni Varie Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

L'uomo in Preghiera - Catechesi di Benedetto XVI
in cammino nella“Scuola della preghiera” - “Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Ascolta e Medita Giugno 2017- Questo mese è stato curato da: Caterina Guidi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017



Martedì 13 giugno 2017
Vangelo secondo Matteo (5, 13-16)
2Cor 1, 18-22; Sal 118
Sant'Antonio da Padova


Preghiera Iniziale


Il Signore si ricorda di noi, ci benedice:
benedice la casa d'Israele,
benedice la casa di Aronne.
Benedice quelli che temono il Signore,
i piccoli e i grandi.
Vi renda numerosi il Signore,
voi e i vostri figli.
Siate benedetti dal Signore,
che ha fatto cielo e terra.
I cieli sono i cieli del Signore,
ma la terra l'ha data ai figli dell'uomo.
Non i morti lodano il Signore
né quelli che scendono nel silenzio,
ma noi benediciamo il Signore
da ora e per sempre.
(Salmo 113b)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».


“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna aver due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale” (Giovanni Paolo II, Allocutio Lutetiae Parisiorum ad Christianos fratres a Sede Apostolica seiunctos habita, 31 maggio 1980: AAS 72 [1980] 704).
LA PREGHIERA CONTINUA e la preghiera di Gesù di: Matta El Meskin, (Matteo il Povero)

Alla luce della Parola (come leggere la Bibbia) Matta el Meskin (Matteo il Povero)

Medita


Nuovamente Gesù torna—in questo brano—a parlare ai suoi discepoli per immagini. Siamo oggi davanti a uno dei brani più conosciuti, in cui i cristiani sono chiamati a essere “sale e luce”, elementi importanti nella vita quotidiana dell'epoca e odierna. Del sale qui si evidenzia la caratteristica evidente del sapore. In realtà c'è un particolare del comune sale da cucina che certamente non sarà sfuggito a Gesù: il sale non ha scadenza; e conserva gli altri cibi. Abituati come siamo, ormai, a conservanti e congelatori, forse non è questo il primo aspetto che notiamo. Il discepolo è chiamato a essere non solo quello che “dà sapore”, ma quello che “conserva”; che conserva che cosa? Non una tradizione sterile, o una religione fatta di riti e consuetudini, ma una fede viva, una speranza che non si fa “gettare e via e calpestare dalla gente”. Quando intorno a noi tutto sembra privo di sapore e buio, quello che ci è richiesto non è qualcosa che va oltre le nostre capacità; non ci viene chiesto di disperdere, con le nostre sole forze, tutta l'oscurità che c'è nel mondo, né di risolvere e “dare sapore” a tutte le cose che non vanno: davanti agli scenari che vediamo ogni giorno verrebbe davvero voglia di gettare la spugna, di nascondersi “sotto il moggio” delle nostre abitudini e basta. Ma Gesù ci chiede di non mollare, di rimanere legati a lui e continuare sulla strada intrapresa; ciascuno impegnato nel proprio lavoro, nello studio, nella vita di tutti i giorni… ci viene domandato di custodire la fede e la speranza, di nutrirle, di non lasciare che muoiano, affinché tutti quelli che ci vivono a fianco—prima o poi—le vedano. I frutti di tutto questo—pronti a nascere nel cuore delle persone che incontriamo—non sta certo a noi valutarli.




Per Riflettere

La fede è un intreccio di luce e di tenebra: possiede abbastanza splendore per ammettere, abbastanza oscurità per rifiutare, abbastanza ragioni per obiettare, abbastanza luce per sopportare il buio che c'è in essa, abbastanza speranze per contrastare la disperazione, abbastanza amore per tollerare la sua solitudine e le sue mortificazioni. Se non avete che luce, vi limitate all'evidenza; se non avete che oscurità, siete immersi nell'ignoto. Solo la fede fa avanzare. (Louis Evely)


Gesù, aiutami a diffondere ovunque
il tuo profumo, ovunque io passi.
Inonda la mia anima del tuo Spirito
e della tua vita.
Invadimi completamente e
fatti maestro di tutto il mio essere
perché la mia vita
sia un'emanazione della tua.
(John Henry Newman)






Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page


Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page