Libri di Preghiere Edizioni Varie Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

L'uomo in Preghiera - Catechesi di Benedetto XVI
in cammino nella“Scuola della preghiera” - “Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Ascolta e Medita Giugno 2017- Questo mese è stato curato da: Caterina Guidi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017



Domenica 11 giugno 2017
Vangelo secondo Giovanni (3, 16-18)
Es 34, 4b-6.8-9; Dn 3, 52-56; 2Cor 13, 11-13
Santissima Trinità
San Barnaba


Preghiera Iniziale


Acclamate il Signore, voi tutti della terra,
servite il Signore nella gioia,
presentatevi a lui con esultanza.
Riconoscete che solo il Signore è Dio:
egli ci ha fatti e noi siamo suoi,
suo popolo e gregge del suo pascolo.
Varcate le sue porte con inni di grazie,
i suoi atri con canti di lode,
lodatelo, benedite il suo nome;
perché buono è il Signore,
il suo amore è per sempre,
la sua fedeltà di generazione in generazione.
(Salmo 99)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, disse Gesù a Nicodèmo: «Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna.
Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.
Chi crede in lui non è condannato; ma chi non crede è già stato condannato, perché non ha creduto nel nome dell'unigenito Figlio di Dio».


“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna aver due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale” (Giovanni Paolo II, Allocutio Lutetiae Parisiorum ad Christianos fratres a Sede Apostolica seiunctos habita, 31 maggio 1980: AAS 72 [1980] 704).
LA PREGHIERA CONTINUA e la preghiera di Gesù di: Matta El Meskin, (Matteo il Povero)

Alla luce della Parola (come leggere la Bibbia) Matta el Meskin (Matteo il Povero)

Medita


Nel giorno in cui la Chiesa celebra la festa della Trinità, la Liturgia della Parola ci propone la figura di Nicodemo. Nicodemo non è un discepolo “qualunque”; è un dottore della Legge, membro del Sinedrio; fa parte di quella “casta” di saggi con cui Gesù di frequente si scontra, ma è diverso dagli altri scribi e farisei: da uomo di cultura, egli riflette, certo; si pone domande, interroga Gesù, ricerca… ma non smette di fidarsi. Tanto è estrema la fedeltà di Nicodemo che sarà lui, verso la fine del racconto di Giovanni, a prendere in carico il corpo di Gesù, ad assistere alla deposizione dalla croce e a curare le pratiche—pietose e penose—della sepoltura; l'evangelista lo segnalerà allora come colui che “andava da Gesù di notte”, per ascoltarlo di nascosto dai colleghi di fazione. Alla morte del Maestro, quando gli Undici staranno in disparte, il discepolo Nicodemo comprerà per Gesù cento libbre di unguenti, una quantità semplicemente folle (Gv 19, 29).
La festa di oggi e la figura di Nicodemo ci portano a riflettere su quanto la nostra fede richieda atti e scelte concrete. “Siate lieti” esorta Paolo nella seconda lettura, “tendete alla perfezione”, “vivete in pace”: queste poche indicazioni tratteggiano le caratteristiche della comunità dei credenti, una comunità che non è perfetta in se stessa, ma cammina verso la perfezione a cui Dio la chiama. È lui che salva; non giudica, non punisce, ma salva. E non vuole essere da solo, in questa opera di Amore, ma chiede tutta la nostra adesione e collaborazione.




Per Riflettere

La prova più forte che siamo fatti ad immagine della Trinità è questa: solo l'amore ci rende felici, perché viviamo in relazione per amare e viviamo per essere amati. (Benedetto XVI)


Ti glorifichi, o Dio, la tua Chiesa,
contemplando il mistero della tua sapienza
con la quale hai creato e ordinato il mondo;
tu che nel Figlio ci hai riconciliati
e nello Spirito ci hai santificati,
fa' che, nella pazienza e nella speranza,
possiamo giungere alla piena conoscenza di te
che sei amore, verità e vita.
(dalla liturgia)






Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page


Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page