Libri di Preghiere Edizioni Varie Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

L'uomo in Preghiera - Catechesi di Benedetto XVI
in cammino nella“Scuola della preghiera” - “Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Ascolta e Medita Giugno 2017- Questo mese è stato curato da: Caterina Guidi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017



Domenica 4 giugno 2017
At 2, 1-11; Sal 103; 1Cor 12, 3b-7.12-13
Vangelo secondo Giovanni (20, 19-23)
Domenica di Pentecoste


Preghiera Iniziale


Esultate, o giusti, nel Signore;
per gli uomini retti è bella la lode.
Lodate il Signore con la cetra,
con l'arpa a dieci corde a lui cantate.
Cantate al Signore un canto nuovo,
con arte suonate la cetra e acclamate,
perché retta è la parola del Signore
e fedele ogni sua opera.
Egli ama la giustizia e il diritto;
dell'amore del Signore è piena la terra.
(Salmo 32)


Ascolta Vangelo


La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore.
Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati».


“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna aver due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale” (Giovanni Paolo II, Allocutio Lutetiae Parisiorum ad Christianos fratres a Sede Apostolica seiunctos habita, 31 maggio 1980: AAS 72 [1980] 704).
LA PREGHIERA CONTINUA e la preghiera di Gesù di: Matta El Meskin, (Matteo il Povero)

Alla luce della Parola (come leggere la Bibbia) Matta el Meskin (Matteo il Povero)

Medita


Il Vangelo di oggi, oltre che raccontare la nascita dell'annuncio cristiano attraverso gli Apostoli, racconta anche l'adempimento di una promessa. Solo pochi capitoli prima (Gv 15, 26—ss) Gesù ha annunciato il dono dello Spirito e ora, nel volgere di qualche pagina, ecco che la promessa si compie; nel mezzo a questi due fatti ci sono gli eventi cardine per la fede e per la Chiesa: la morte e la resurrezione di Gesù. Morte e resurrezione “sigillano” la predicazione di Cristo fra gli uomini e—al tempo stesso—spalancano le porte a una nuova era di annuncio e di fede vissuta. Lo Spirito Santo, oltre a dare ai discepoli la capacità di rimettere i peccati, è il Paràclito, è colui che ci “guiderà a tutta la verità, perché non parlerà da se stesso” e ci “annuncerà cose future” (Gv 16, 13). L'annuncio della Buona Notizia quindi non è da considerarsi chiuso e concluso con i racconti evangelici. Nei Vangeli c'è tutto, ma è necessario—per camminare nella fede—continuare a leggere, a scavare, a meditare la Parola, se vogliamo che sia di nutrimento alle nostre vite e che continui ad annunciarci “cose future”. Solo se permettiamo questo potremo—a nostra volta—farci annunciatori verso gli altri, in una catena di salvezza che solo lo Spirito può tenere unita. In questa giornata di Pentecoste la Chiesa è chiamata a riflettere non solo sui suoi carismi, ma anche sul fondamento dell'annuncio che è il Vangelo stesso: un Vangelo da riprendere in mano, leggere e rileggere continuamente, fino a calarlo nella quotidianità e conformare la nostra vita a quello.




Per Riflettere

Affidarsi allo Spirito significa riconoscere che in tutti i settori arriva prima di noi, lavora più di noi e meglio di noi; a noi non tocca né seminarlo, né svegliarlo, ma anzitutto riconoscerlo, accoglierlo, assecondarlo, seguirlo. (Carlo Maria Martini)


Tu vieni a turbarci,
vento dello spirito.
Tu sei l'altro che è in noi.
Tu sei il soffio che anima
e sempre scompare.
Tu sei il fuoco che brucia per illuminare.
Attraverso i secoli e le moltitudini
tu corri come un sorriso
per far impallidire le pretese degli uomini.
Poiché tu sei l'invisibile testimone del domani,
di tutti i domani.
Tu sei povero come l'amore
per questo ami radunare per creare.
Oh, ebbrezza e tempesta di Dio!
(David Maria Turoldo)






Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page


18 DVD Le grandi storie della Bibbia Sconto di oltre 33%

Abramo - Giacobbe - Mosè - Giuseppe - Sansone e Dalila - Genesi - Salomone - Davide - Geremia - Gesù - Ester - San Paolo - San Pietro - Giuseppe di Nazareth - Tommaso - Maria Maddalena - Giuda - San Giovanni



Home Page