Libri di Preghiere Edizioni Varie Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

L'uomo in Preghiera - Catechesi di Benedetto XVI
in cammino nella“Scuola della preghiera” - “Signore, insegnaci a pregare” (Lc 11,1)

Ascolta e Medita Giugno 2017- Questo mese è stato curato da: Caterina Guidi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017



Giovedì 1 giugno 2017
At 22, 30;23, 6-11; Sal 15
Vengelo secondo Giovanni (17, 20-26)
San Giustino
Tempo di Pasqua
Salterio: terza settimana


Preghiera Iniziale


Dio di bontà e di misericordia,
che ci chiedi di collaborare alla tua opera di salvezza
manda numerosi e santi operai per la tua vigna,
perché alla tua Chiesa non manchino mai annunciatori coraggiosi del Vangelo,
sacerdoti che ti offrano anche con la vita il sacrificio dell'Eucarestia
e che quali segni splendenti di Cristo buon pastore,
guidino il tuo popolo sulle strade della carità.
Manda il tuo Spirito Santo a rinfrancare il cuore dei giovani,
perché abbiano il coraggio di dirti sì quando li chiami al servizio dei fratelli,
la perseveranza nel seguire Gesù anche sulla via della croce
e la gioia grande di essere nel mondo testimoni del tuo amore.
O Maria, Madre dei sacerdoti, dona a tutti i membri della Chiesa pisana
la tua stessa fedeltà per testimoniare a tutti
la gioia che nasce dall'incontro con Cristo che vive e regna nei secoli in eterno. Amen.
(Giovanni Paolo Benotto)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, [Gesù, alzàti gli occhi al cielo, pregò dicendo:] «Non prego solo per questi, ma anche per quelli che crederanno in me mediante la loro parola: perché tutti siano una sola cosa; come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi in noi, perché il mondo creda che tu mi hai mandato.
E la gloria che tu hai dato a me, io l'ho data a loro, perché siano una sola cosa come noi siamo una sola cosa. Io in loro e tu in me, perché siano perfetti nell'unità e il mondo conosca che tu mi hai mandato e che li hai amati come hai amato me.
Padre, voglio che quelli che mi hai dato siano anch'essi con me dove sono io, perché contemplino la mia gloria, quella che tu mi hai dato; poiché mi hai amato prima della creazione del mondo.
Padre giusto, il mondo non ti ha conosciuto, ma io ti ho conosciuto, e questi hanno conosciuto che tu mi hai mandato.
E io ho fatto conoscere loro il tuo nome e lo farò conoscere, perché l'amore con il quale mi hai amato sia in essi e io in loro».


“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna aver due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale” (Giovanni Paolo II, Allocutio Lutetiae Parisiorum ad Christianos fratres a Sede Apostolica seiunctos habita, 31 maggio 1980: AAS 72 [1980] 704).
LA PREGHIERA CONTINUA e la preghiera di Gesù di: Matta El Meskin, (Matteo il Povero)

Alla luce della Parola (come leggere la Bibbia) Matta el Meskin (Matteo il Povero)

Medita


Siamo di fronte a un discorso di addio. È uno dei momenti più solenni, in cui Gesù rivolge la sua preghiera al padre che abbraccia tutti. Una preghiera filiale, carica di fiducia, di abbandono e di emozione; traspare una relazione intima così profonda che lega tra loro le persone, dove non esiste più la distanza e la barriera, perché l'io e il tu sono uniti in una relazione d'amore. «Dal tono e dai tempi dei verbi di questa preghiera si sente che Gesù ha varcato la soglia che dal tempo introduce all'eternità ed è già in cammino verso il Padre» (Brown).
Una cosa interessante da notare è che la preoccupazione di Gesù non è su ciò che accadrà nella sua vita e non chiede tanta grazia e più fortuna su di sé. Nemmeno per la conversione di tanti farisei e scribi oppure di quelli che non credono al suo messaggio. Gesù prega per i suoi discepoli di tutti i tempi in ogni luogo, “perché tutti siano una sola cosa; come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi in noi, perché il mondo creda che tu mi hai mandato”, e abbiano a cuore che l'efficacia del loro annuncio passa attraverso la via della testimonianza e della fraternità.




Per Riflettere

Gesù prega il padre per noi suoi discepoli nella storia, perché siamo uniti e diventiamo il segno dell'unità per il mondo; ma quanti di noi sono disposti ad accogliere ciò che è diverso ed imparare ciò che è buono dagli altri fratelli cristiani?
La preghiera è arida e senza senso quando resta come un'eterna monotonia delle parole oppure come una sorta di scambio di favori con Dio, dimenticandoci che la preghiera è un'arte ardua, da praticare nella costanza di una relazione cuore a cuore con Dio nella semplicità. E quale è il nostro modo di pregare?

Offriamo in questa giornata la nostra preghiera
e le nostre azioni al Signore
per le vocazioni alla vita monastica.
Guardiamo a Maria come maestra di ascolto,
di preghiera, di raccoglimento
e sia modello di contemplazione
per quanti sono chiamati alla vita claustrale,
perché il suo esempio di dedizione totale
sostenga e accompagni i giovani
che stanno decidendo per questa vocazione.
La Madre di Gesù sia compagna di cammino
per quanti sono già consacrati,
perché da lei si sentano teneramente amati e custoditi.






Torna su: Indice Mese GIUGNO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page


18 DVD Le grandi storie della Bibbia Sconto di oltre 33%

Abramo - Giacobbe - Mosè - Giuseppe - Sansone e Dalila - Genesi - Salomone - Davide - Geremia - Gesù - Ester - San Paolo - San Pietro - Giuseppe di Nazareth - Tommaso - Maria Maddalena - Giuda - San Giovanni



Home Page