Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


Giovedì 31 gennaio 2013
Vangelo secondo Marco (4, 21-25)


Questo numero è stato interamente curato da:
Mons. Enzo Lucchesini



Ascolta


In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Viene forse la lampada per essere messa sotto il moggio o sotto il letto? O non invece per essere messa sul candelabro? Non vi è infatti nulla di segreto che non debba essere manifestato e nulla di nascosto che non debba essere messo in luce. Se uno ha orecchi per ascoltare, ascolti!».
Diceva loro: «Fate attenzione a quello che ascoltate. Con la misura con la quale misurate sarà misurato a voi; anzi, vi sarà dato di più. Perché a chi ha, sarà dato; ma a chi non ha, sarà tolto anche quello che ha».










Medita


Il brano è pervaso dalla certezza e dalla fiducia della vittoria della luce: chi ha fede vedrà anche quello che ora rimane nascosto. Cadrà ogni segreto che Marco sembra a volte opporre alla rivelazione del Cristo dopo un miracolo, quando la lampada verrà posta sul moggio. Ma sul candelabro, sulla Croce, Cristo che è la luce vera, si manifesterà in modo tale che nessuno possa lamentarsi di essere stato lasciato al buio. Quando Gesù spirerà sulla croce, il centurione, secondo il racconto dell’evangelista, coglierà e proclamerà per la prima volta sulla terra tutto il senso del Vangelo esclamando: “Davvero quest’uomo era Figlio di Dio!”. Ogni discepolo del Signore non potrà scorgere, e quindi testimoniare, Gesù-luce del mondo, fino a quando non avrà compreso e sperimentato che cosa significhi “risorgere dai morti” (9,10). Gesù e la sua parola sono una luce, ma nascosta, che va colta nel suo nascondimento; come il chicco di grano che è promessa di spiga piena, ma matura sotto terra. Una realtà difficile da capire se trasportata al Regno, che non è la rivelazione della gloria e della potenza di Dio che ci salva, come siamo tentati di giudicare, ma che si manifesta in Gesù fattosi piccolo e povero; in questa debolezza va colta la luce del “mistero di Dio”. Sotto il velo delle parabole e della vita umile, crocifissa, di Gesù, questa luce va colta come avviene per il contadino che vede nel seme che muore la ricchezza del campo biondeggiante di spighe.
Ci vuole una fede paziente e inflessibile nella parola, come mostra il racconto della vita di Gesù che Marco sta conducendo, per uscirne illuminati. Per chi sa “ascoltare”, vivere ciò che sta avvenendo, affidarsi alla Parola, viene fatto il dono “che supera ogni misura”; si dilaterà il dono della luce. Chi non sa ascoltare, non lo fa con fiducia e insistenza perderà anche quel filo di fede che ha.


Preghiamo

Quanto amo la tua legge!
La medito ogni giorno.
Lampada per i miei passi è la tua parola,
luce sul mio cammino.
Ho giurato e lo confermo,
di osservare i tuoi giudizi.
(dal salterio)


Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 




Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di GENNAIO - 2013