Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


Sabato 19 gennaio 2013
Vangelo secondo Marco (2, 13-17)


Questo numero è stato interamente curato da:
Mons. Enzo Lucchesini



Ascolta


In quel tempo, Gesù uscì di nuovo lungo il mare; tutta la folla veniva a lui ed egli insegnava loro. Passando, vide Levi, il figlio di Alfeo, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi». Ed egli si alzò e lo seguì.
Mentre stava a tavola in casa di lui, anche molti pubblicani e peccatori erano a tavola con Gesù e i suoi discepoli; erano molti infatti quelli che lo seguivano. Allora gli scribi dei farisei, vedendolo mangiare con i peccatori e i pubblicani, dicevano ai suoi discepoli: «Perché mangia e beve insieme ai pubblicani e ai peccatori?».
Udito questo, Gesù disse loro: «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori».










Medita


Il lago è un luogo privilegiato per l’annunzio, e Gesù non perde occasione per ripresentarlo. Sulle sue sponde la vita continua i suoi ritmi quotidiani, si succedono gli incontri e si verificano le chiamate. Alcune sono singolari. Levi, figlio di Alfeo, sta esigendo le imposte: è un pubblicano, un peccatore pubblico, perché le imposte sono testimonianza di una sudditanza al potere, ed anche perché la fama degli esattori è sempre la stessa; vuole che i soldi, almeno in parte, restino attaccati alle mani di chi li riscuote. Comunque è un mestiere che dà cattiva fama, mette un po’ ai margini della società, soprattutto religiosa essendo occasione di impurità; ma rende bene: pensiamo a Zaccheo. Gesù chiama anche i pubblicani, è venuto per tutti; anzi tra loro sembra trovare degli ascoltatori particolarmente attenti perché affascinati dalla sua misericordia; e chi non desidera di essere perdonato?
“Gli disse: «Seguimi», ed egli si alzò e lo seguì”. La stessa prontezza che aveva riscontrato nei semplici pescatori disposti a lasciare attrezzi e affetti per andare dietro a lui. E nasce così la nuova vita di Matteo che un giorno raccoglierà le memorie del suo passaggio e ci donerà il vangelo tanto caro alla catechesi della primitiva comunità cristiana.
Ma quando ci si ferma a tavola, in un momento di amicizia serena, gli scribi dei farisei, zelanti osservatori della Legge, non si spiegano questa scelta di Gesù: ”Perché mangia e beve insieme ai pubblicani e ai peccatori?”. La risposta del Signore è la manifestazione incomprensibile della sua misericordia: “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori”. Soprattutto quelli che hanno l’umiltà di riconoscersi peccatori e non la presunzione di ritenersi giusti per un’osservanza formale della legge che non penetra il cuore del Padre.


Preghiamo

Nella Chiesa siamo tutti peccatori
giustificati dall’unico Giusto
che si è fatto peccatore,
addossandosi le nostre colpe.
“Rimetti a noi i nostri debiti”
dobbiamo ripetere ogni giorno,
ricordando anche “come noi le rimettiamo
ai nostri debitori”.
Tutto ci è dato e tutto dobbiamo dare;
per-dono: il vertice dell’amore.


Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 




Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di GENNAIO - 2013