Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!



Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18) Il Vangelo di ogni giorno con il commento
 

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San
Damiano in Argento



Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Prodotti Artigianato America Latina

Cristo il Buon Pastore  Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo nella Comunita' Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Artigianato Equosolidale America Latina
Cristo Risorto Tau Artigianato Equosolidale America Latina
Croce Colomba di Pace Artigianato Equosolidale America Latina
Crocifisso Artigianato Equosolidale America Latina
Tavoletta Battesimo Artigianato Equosolidale America Latina

Artigianato Equosolidale Crocifissi per Camerette Bimbi Oggeti di Arredo Sacro Per Nascite Comunioni Battesimo 8 Articoli e Formati Diversi Per la Cameretta dei Vostri Figli, Amici e/o Parenti


Venerdì 11 gennaio 2013
Vangelo secondo Luca (5,12-16)


Questo numero è stato interamente curato da:
Mons. Enzo Lucchesini



Ascolta


Un giorno, mentre Gesù si trovava in una città, ecco, un uomo coperto di lebbra lo vide e gli si gettò dinanzi, pregandolo: «Signore, se vuoi, puoi purificarmi».
Gesù tese la mano e lo toccò dicendo: «Lo voglio, sii purificato!». E immediatamente la lebbra scomparve da lui. Gli ordinò di non dirlo a nessuno: «Va’ invece a mostrarti al sacerdote e fa’ l’offerta per la tua purificazione, come Mosè ha prescritto, a testimonianza per loro».
Di lui si parlava sempre di più, e folle numerose venivano per ascoltarlo e farsi guarire dalle loro malattie. Ma egli si ritirava in luoghi deserti a pregare.










Medita


Il Vangelo di Luca è detto anche “della preghiera”: vuole insegnarci a pregare guardando Gesù che prega, guardando coloro che pregano Gesù. Nel brano odierno maestro di preghiera diventa “un uomo coperto di lebbra”, un peccatore, secondo il modo di pensare del tempo che vede il male presente nelle nostre storie come punizione di un peccato commesso. Sappiamo poi che il lebbroso era un emarginato sia dalla società civile, per timore del contagio, sia dalla comunità dei credenti perché un eventuale contatto fisico avrebbe generato la condizione di “impurità” che a sua volta escludeva dalle celebrazioni rituali. Dunque un peccatore, ben consapevole della sua condizione e nello stesso tempo così umile dal non rifuggire dal presentarla pubblicamente sfidando pregiudizi e leggi: “...gli si gettò dinanzi, pregandolo: Signore, se vuoi, puoi purificarmi”. L’umiltà è bene espressa sia nelle parole che nel gesto; e diventa una sorta di porta d’ingresso per l’altra virtù necessaria per una “buona preghiera”: la fede. Con la fede, insegnerà in un altro momento Gesù, l’impossibile diventa realtà, fosse anche lo spostare una montagna; con la fede rubiamo a Dio una sua prerogativa: “Se vuoi... puoi”, e il miracolo accade “...immediatamente la lebbra scomparve da lui”.
Il gesto di Gesù può apparire scandaloso al puntuale osservante della Legge; non sa il maestro che toccare un lebbroso rende “impuri”? Ma l’amore è più grande dei precetti della Legge e comunque lo è la fede in Gesù dimostrata dal lebbroso. Dopo che tutto è successo Gesù vuole che il miracolo... parli, che non resti un segno troppo difficile nemmeno per i “duri di cuore”. Ecco allora il comando di assoggettarsi a quanto la Legge prescrive, perché si vive in comunità e un eventuale scandalo, per quanto immotivato, non aiuterebbe nessuno. Non è venuto, potremmo concludere, per abolire la Legge, ma per portarla a compimento. Così parole e gesti di Gesù attraggono folle sempre più numerose “...per ascoltarlo e farsi guarire''. Ma lui, non si cura molto di un successo che resti superficiale, che non porti a penetrare il mistero della sua identità; sua preoccupazione e sua vera gioia è la preghiera in luoghi deserti, dove l’intimità è più profonda e più vera.


Preghiamo

Signore, insegnaci a pregare!
Le nostre lebbre sfigurano
il nostri volti
che dovrebbero mostrare sempre
umiltà di peccatori
e fiducia di figli.
Il tuo Spirito ci renda una cosa sola con Te!


Lista Cd e DVD Religiosi
Lista Cd e DVD Religiosi
 




Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski con Croce e Medaglia Miracolosa 8 Colori disponibili: Fuxia, Giallo, Ametista chiara, Rosa, Ametista, Verde, Acqua e Bianco




Torna su: Home Page - Indice Mese di GENNAIO - 2013