Vedi l'Offerta del Mese
Le Migliori Offerte Sconto Entra e Vedi.......!!!

"La famiglia, dono e impegno, speranza dell'umanità"
Documenti - La Famiglia nel Sentimento e nelle Parole di Giovanni P. II


Cliccami - Richiesta di Amicizia Seguici su Facebook


Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento
CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO il corcifisso di San Francesco
Crocefisso di San Damiano in Argento




Quadri Sacri realizzati con lastre di Argento 925% Clic per Info

Iscriviti Mailing List
Inserisci il tuo Nome e Indirizzo E-Mail:
Nome:
Email:
Iscriviti Cancellati

Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria


18 film in DVD tutti da vedere e collezionare in famiglia
18 DVD
- Abramo
-
Giacobbe
-
Mosè
-
Giuseppe
-
Sansone e Dalila
-
Genesi
-
Salomone
-
Davide
-
Geremia
-
Gesù
-
Ester
-
San Paolo
-
San Pietro
-
Giuseppe Nazareth
-
Tommaso
-
Maria Maddalena
-
Giuda
-
San Giovanni


DOMENICA 8 Gennaio 2012
BATTESIMO DEL SIGNORE
Vangelo secondo Marco (1,7-11)


Questo Mese è stato interamente curato da
Don Piero Dini



Ascolta


In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».
Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall'acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento».










Medita


Nella redazione del Vangelo di Marco che leggiamo quest’anno, il fatto del Battesimo di Gesù viene proposto nella sua nuda essenzialità. Dapprima sentiamo le parole del Battista, che dichiara la superiorità del Battesimo con il quale Gesù stesso battezzerà. Subito dopo vediamo lo svolgersi del fatto misterioso, per il quale Gesù sembra appositamente venuto da Nazaret di Galilea: battesimo nell’acqua, discesa dello Spirito in forma di colomba, vice del Padre.
Ma che cosa accade davvero in quel momento?
In una forma visiva e plastica, che tanti pittori hanno saputo variamente descrivere e interpretare, possiamo riconoscere l’identità e la missione di Gesù. Si realizza così la promessa dell’Antico Testamento, riassunta nelle parole di Isaia, e inizia la missione del Messia, come annuncia l’apostolo Pietro negli Atti.
Ricordiamoci che lo Spirito santo che Dio effonde su Gesù è sceso anche su ciascuno di noi, nel giorno del nostro Battesimo e della nostra Cresima, per aiutarci a capire e vivere la Comunione con Dio e con i fratelli.

Per Riflettere



La Parola di Dio ci ricorda sempre la fecondità dei doni del Signore. Il dono per eccellenza è Cristo che il Padre riconosce al Giordano, davanti gli uomini, in tutta la sua grandezza. Davanti a Lui ci verranno poi tutti gli altri doni, tra i quali il nostro battesimo, che ci apre all’Amore e alla Pace e ci rende capaci di amare come Cristo, portando Pace a tutti.








Ricerca personalizzata







OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA

Torna su: Home Page - Indice Mese di GENNAIO - 2012