Libri pubblicati in varie Collane di Spiritualità Edizioni San Paolo Sconto 15%


Libri di: Anselm GrünLibri di: Gianfranco RavasiLibri di: David Maria TuroldoLibri di: Don Divo Barsotti

/ Il Santo del Calendario:

Doni Dello Spirito Santo Scritti di Don Divo BarsottiI DONI DELLO SPIRITO SANTO. Alcuni Scritti di Don Divo Barsotti - Testo Integrale

L'azione dello Spirito Santo si manifesta a noi, ed è garantita dal fatto che lo Spirito Santo è creatore, perciò dilata la nostra anima, dona alla nostra anima di seguire un cammino di fedeltà, dona alla nostra anima la pace.

Ascolta e Medita Febbraio 2017- Questo mese è stato curato da: Roberta e Maurizio Guidato Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi



Giovedì 23 febbraio 2017
Vangelo secondo Marco (9, 41-50) Sir 5, 1-10; Sal 1 San Policarpo


Preghiera Iniziale


O Signore, o mio Signore,
donami un Santo discernimento
affinché io possa comprendere la tua parola
e insieme a Tuo Figlio mio Re e mio Dio
viverla in pienezza.


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiunque vi darà da bere un bicchiere d'acqua nel mio nome perché siete di Cristo, in verità io vi dico, non perderà la sua ricompensa.
Chi scandalizzerà uno solo di questi piccoli che credono in me, è molto meglio per lui che gli venga messa al collo una macina da mulino e sia gettato nel mare.
Se la tua mano ti è motivo di scandalo, tagliala: è meglio per te entrare nella vita con una mano sola, anziché con le due mani andare nella Geènna, nel fuoco inestinguibile. E se il tuo piede ti è motivo di scandalo, taglialo: è meglio per te entrare nella vita con un piede solo, anziché con i due piedi essere gettato nella Geènna. E se il tuo occhio ti è motivo di scandalo, gettalo via: è meglio per te entrare nel regno di Dio con un occhio solo, anziché con due occhi essere gettato nella Geènna, dove il loro verme non muore e il fuoco non si estingue.
Ognuno infatti sarà salato con il fuoco. Buona cosa è il sale; ma se il sale diventa insipido, con che cosa gli darete sapore? Abbiate sale in voi stessi e siate in pace gli uni con gli altri».




Medita


Continua la spiegazione di Gesù su quello che vuol dire appartenere a Cristo, e già questa prima frase, “chiunque vi darà da bere un bicchiere d'acqua nel mio nome”, fa comprendere che ogni cosa fatta nel nome del Signore sarà ricompensata, e viceversa ogni cosa fatta male ai Suoi occhi, che sia motivo di scandalo, sarà punita.
Questo potrebbe sembrare un discorso rigido e freddo, ma se leggiamo tra le righe il senso del discorso, vediamo che invece è dettato dal grande amore che vuole spingerci ad una scelta definitiva e non basata sull'apparenza, ma sulla concretezza e sulla consapevolezza che una vita cristiana va vissuta dalle piccole alle grandi scelte.
Niente indecisioni, quindi, perché esse sono tentazioni a vivere magari essendo apprezzati dal mondo, ma andando contro il volere di Dio, e possono portare alla perdizione.
Non sarà facile, perché spesso vedremo le cose con gli occhi del mondo, e non ci sarà facile distinguere il bene dal male, e non saranno certo le persone intorno a noi che ci potranno indicare la via. L'unico che conosce il cuore dell'uomo, ancor meglio dell'uomo stesso, è il Signore, perciò cerchiamo di non dimenticarlo mai, e di non preoccuparci tanto del pensiero degli uomini, ma del giudizio di Dio. (tratto da un commento di Lella Mingardi)



Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio


Per Riflettere

È cosa necessaria per un laico ancor più che per un sacerdote l'uninone con Cristo: lui è l'autore della rinascita nello Spirito, è causa meritoria principale di tutti i beni soprannaturali, capo d'un corpo mistico di cui noi siamo le membra. Quanto più siamo vicini alla sorgente, tanto più riceviamo della sua pienezza; quanto più ci accostiamo all'autore di ogni santità, tanto maggiore è la grazia riceviamo; quanto più siamo uniti a Lui, tanto più riceviamo da lui vita.


Signore, tu mi scruti e mi conosci,
tu sai quando seggo e quando mi alzo.
Penetri da lontano i miei pensieri,
mi scruti quando cammino e quando riposo.
Ti sono note tutte le mie vie;
la mia parola non è ancora sulla lingua
e tu, Signore, già la conosci tutta.
(Salmo 138)






Torna su: Indice Mese FEBBRAIO 2017
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato

Home Page



Home Page