Libreria Edizioni Paoline Pisa OROLOGIO San Damiano www.libreriapaoline.com





Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento





VENERDÌ 26 febbraio 2010
Vangelo secondo Matteo (5,20-26)
   

Ascolta


Poiché io vi dico: se la vostra giustizia non supererà quella degli scribi e dei farisei, non entrerete nel regno dei cieli.

Avete inteso che fu detto agli antichi: Non uccidere; chi avrà ucciso sarà sottoposto a giudizio. Ma io vi dico: chiunque si adira con il proprio fratello, sarà sottoposto a giudizio. Chi poi dice al fratello: stupido, sarà sottoposto al sinedrio; e chi gli dice: pazzo, sarà sottoposto al fuoco della Geenna.

Se dunque presenti la tua offerta sull'altare e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualche cosa contro di te, lascia lì il tuo dono davanti all'altare e va' prima a riconciliarti con il tuo fratello e poi torna ad offrire il tuo dono.

Mettiti presto d'accordo con il tuo avversario mentre sei per via con lui, perché l'avversario non ti consegni al giudice e il giudice alla guardia e tu venga gettato in prigione. In verità ti dico: non uscirai di là finché tu non abbia pagato fino all'ultimo spicciolo!



Il mese di Febbraio è stato interamente curato da: Chiara Sani

Servizio Santa Messa in puro Lino con croce ricamata


Medita


Se vogliamo davvero distinguerci da scribi e farisei dobbiamo essere autentici, andare al di là di ciò che è lecito o proibito per aprirci ad un amore autentico fin nelle più intime intenzioni del cuore. Inoltre non dobbiamo chiederci se abbiamo noi qualche motivo di astio verso i fratelli, ma chiederci se i fratelli ne hanno verso di noi. E' il solito problema: non chi è il mio prossimo, ma a chi io mi faccio prossimo. Davide Maria Turoldo chiosava ironicamente che a mettere in pratica queste parole si rischia lo spopolamento delle nostre chiese perché tutti dovremmo lasciar lì i nostri doni, davanti all'altare, ed andare a scusarci con tutti i fratelli che in vario modo offendiamo, evitiamo, critichiamo, emarginiamo. Ancora una richiesta di adesione così intima e totale da farci tremare, ma che cosa possiamo attenderci da un Dio che è salito fin sulla croce per amore? Forse che ci dicesse di accontentarci di non aver materialmente colpito o ferito nessuno?


Per Riflettere

In questa Quaresima cerco di scoprire tutti quei compromessi che faccio con la Parola di Dio e mi impegno a cercare di metterla in pratica davvero con tutto il cuore e con tutta l'anima?



Ricerca personalizzata

Info Vai alle info
 
Orologio_con_croce_San_Damiano
 
 

 


Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_List Settimanale
Vedi esempio e-mail inviata
Iscrizione Gratuita Mailing_list Cattolica a Cura dei Coniugi M. Guidato e R. Taurchini
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Vai su: Home Page - Mese di Febbraio - 2010