Libreria Edizioni Paoline Pisa OROLOGIO San Damiano www.libreriapaoline.com





Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento





MARTEDÌ 16 Febbraio 2010
Vangelo secondo Marco (8,14-21)
   

Ascolta


Ma i discepoli avevano dimenticato di prendere dei pani e non avevano con sé sulla barca che un pane solo. Allora egli li ammoniva dicendo: "Fate attenzione, guardatevi dal lievito dei farisei e dal lievito di Erode!". E quelli dicevano fra loro: "Non abbiamo pane". Ma Gesù, accortosi di questo, disse loro: "Perché discutete che non avete pane? Non intendete e non capite ancora? Avete il cuore indurito? Avete occhi e non vedete, avete orecchi e non udite? E non vi ricordate, quando ho spezzato i cinque pani per i cinquemila, quante ceste colme di pezzi avete portato via?". Gli dissero: "Dodici". "E quando ho spezzato i sette pani per i quattromila, quante sporte piene di pezzi avete portato via?". Gli dissero: "Sette". E disse loro: "Non capite ancora?".



Il mese di Febbraio è stato interamente curato da: Chiara Sani

Servizio Santa Messa in puro Lino con croce ricamata


Medita


I discepoli sono uomini come tutti, preoccupati delle necessità materiali forse più che delle necessità spirituali. Gesù li ammonisce su due piani: li invita a non lasciarsi incantare dal "lievito" dei farisei e di Erode, cioè di diffidare dalla tronfia superbia che fece perire già in passato il faraone dal cuore indurito (l'azzima, pane non lievitato, è per Israele cibo pasquale che ricorda la fuga dall'Egitto sotto la protezione di Dio e ricorda l'obbedienza che apportò la libertà). In secondo luogo Gesù ricorda ai discepoli il segno della moltiplicazione dei pani e dei pesci, cibo ottenuto attraverso l'amore premuroso del Signore. Eppure c'è ancora incredulità, sfiducia, paura che offendono Gesù, che ripete: "Non capite ancora?".

Alcune volte la paura ci paralizza, ci sembra che le preoccupazioni del mondo ci sovrastino e ci facciamo dominare: eppure Gesù ci invita ad affidarci a Lui, con la semplicità dei bambini, dei poveri, degli umili.


Per Riflettere

C'è un cammino di salvezza che si compie in ogni nostra storia personale: non facciamoci abbattere, non scoraggiamoci, solleviamoci dalle nostre miserie e ripartiamo ogni volta incontro a Gesù.


Ricerca personalizzata

Info Vai alle info
 
Orologio_con_croce_San_Damiano
 
 

 


Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_List Settimanale
Vedi esempio e-mail inviata
Iscrizione Gratuita Mailing_list Cattolica a Cura dei Coniugi M. Guidato e R. Taurchini
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Vai su: Home Page - Mese di Febbraio - 2010