Libreria Edizioni Paoline Pisa OROLOGIO San Damiano www.libreriapaoline.com





Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento





DOMENICA 7 Febbraio 2010
Vangelo secondo Luca (5,1-11)
   

Ascolta


Un giorno, mentre, levato in piedi, stava presso il lago di Genèsaret e la folla gli faceva ressa intorno per ascoltare la parola di Dio, vide due barche ormeggiate alla sponda. I pescatori erano scesi e lavavano le reti. Salì in una barca, che era di Simone, e lo pregò di scostarsi un poco da terra. Sedutosi, si mise ad ammaestrare le folle dalla barca. Quando ebbe finito di parlare, disse a Simone: "Prendi il largo e calate le reti per la pesca". Simone rispose: "Maestro, abbiamo faticato tutta la notte e non abbiamo preso nulla; ma sulla tua parola getterò le reti". E avendolo fatto, presero una quantità enorme di pesci e le reti si rompevano. Allora fecero cenno ai compagni dell'altra barca, che venissero ad aiutarli. Essi vennero e riempirono tutte e due le barche al punto che quasi affondavano. Al veder questo, Simon Pietro si gettò alle ginocchia di Gesù, dicendo: "Signore, allontanati da me che sono un peccatore". Grande stupore infatti aveva preso lui e tutti quelli che erano insieme con lui per la pesca che avevano fatto; così pure Giacomo e Giovanni, figli di Zebedèo, che erano soci di Simone. Gesù disse a Simone: "Non temere; d'ora in poi sarai pescatore di uomini". Tirate le barche a terra, lasciarono tutto e lo seguirono.

Il mese di Febbraio è stato interamente curato da: Chiara Sani

Servizio Santa Messa in puro Lino con croce ricamata


Medita


La barca è la Chiesa secondo una simbologia cara ai Padri, il fallimento della pesca è la confessione dello scacco umano ammesso da Pietro. "Fra tanta grazia non c'è da meravigliarsi se le nostre fatiche non sempre sono coronate da successo. Forse avremo sbagliato la notte, l'ora, il lancio dell'amo. I nostri apostolati complessi, gravosi, e non sostenuti da pienezza di fede, spesso provvidenzialmente falliscono. Provvidenzialmente, dico, perché così è chiaro che il successo non è mai nostro. Non siamo noi gli operatori del prodigio. Noi possiamo essere appena degli aiutanti. E' già tanto, è già un dono, che egli si serva di noi per essere pescatori di anime" (David Maria Turoldo, La parola di Gesù)


Per Riflettere

So fidarmi di Gesù e gettare le reti sulla sua parola? So "prendere il largo", gettandomi nel servizio, nell'annuncio, nella preghiera incessante anche quando ho paura e le difficoltà sembrano paralizzarmi?


Ricerca personalizzata

Info Vai alle info
 
Orologio_con_croce_San_Damiano
 
 

 


Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_List Settimanale
Vedi esempio e-mail inviata
Iscrizione Gratuita Mailing_list Cattolica a Cura dei Coniugi M. Guidato e R. Taurchini
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Vai su: Home Page - Mese di Febbraio - 2010