Libreria Edizioni Paoline Pisa OROLOGIO San Damiano www.libreriapaoline.com





Ti amo Signore mia forza, Signore, mia roccia, sal.17 (18)
Il Vangelo di ogni giorno con il commento





MERCOLEDÌ 3 Febbraio 2010
Vangelo secondo Marco (6,1-6)
   

Ascolta


Partito quindi di là, andò nella sua patria e i discepoli lo seguirono. Venuto il sabato, incominciò a insegnare nella sinagoga.

E molti ascoltandolo rimanevano stupiti e dicevano: "Donde gli vengono queste cose? E che sapienza è mai questa che gli è stata data? E questi prodigi compiuti dalle sue mani? Non è costui il carpentiere, il figlio di Maria, il fratello di Giacomo, di Ioses, di Giuda e di Simone? E le sue sorelle non stanno qui da noi?". E si scandalizzavano di lui. Ma Gesù disse loro: "Un profeta non è disprezzato che nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua".

E non vi potè operare nessun prodigio, ma solo impose le mani a pochi ammalati e li guarì. E si meravigliava della loro incredulità.

Il mese di Febbraio è stato interamente curato da: Chiara Sani

Servizio Santa Messa in puro Lino con croce ricamata


Medita


Gesù vive a Nazaret nel nascondimento, lavorando con Giuseppe, inserito nella comunità locale. Appartiene ad una famiglia povera, sua Madre ed i suoi parenti sono lì: perché dovrebbe essere qualcuno di speciale, il Messia, il Figlio di Dio? L'incarnazione, nella sua semplicità, è incompresa: come immaginare un Dio che si spoglia, si fa piccolo, si abbassa all'umiltà più completa? Come diceva Edith Stein, il miracolo più grande non è stato la Risurrezione, ma l'Incarnazione: tutto ci si può attendere da un Dio che si fa bambino povero, indifeso, deposto in una mangiatoia.


Lo scandalo, l'incredulità, il disprezzo: il cammino di Gesù è costellato da fallimenti e rifiuti, prima della croce materiale, fatta di legno, c'è la croce morale del sospetto, dell'indifferenza, dell'odio. Gesù si meraviglia, perché nel suo abbassamento ha accettato anche la croce di una sensibilità umana, della sofferenza nel cuore.

Per Riflettere

Gesù si è fatto umile, ma noi spesso ci facciamo grandi: vorremmo una Chiesa sempre visibile, grande, accompagnata dal rullo dei tamburi e non pensiamo che Gesù ci chiede di farci simili a Lui, miti, compagni dei poveri e degli ultimi.


Ricerca personalizzata

Info Vai alle info
 
Orologio_con_croce_San_Damiano
 
 

 


Una Pillola per lo Spirito
Servizio di Mailing_List Settimanale
Vedi esempio e-mail inviata
Iscrizione Gratuita Mailing_list Cattolica a Cura dei Coniugi M. Guidato e R. Taurchini
OSPITALITA' CONVENTUALE - Elenco: ABBAZIE, CONVENTI, MONASTERI IN ITALIA


Vai su: Home Page - Mese di Febbraio - 2010