Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (localitÓ Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato
/ Il Santo del Calendario:

Ascolta e Medita Dicembre 2016 - Questo mese Ŕ stato curato da: Maria Chiara e Giulio Vettori, Mario Cristofaro Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi









Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - PietÓ - Timore di Dio



Sabato 17 dicembre 2016
Gn 49, 2.8-10; Sal 71
Vangelo secondo Matteo (1, 1-17)



Preghiera Iniziale


O Dio, affida al re il tuo diritto,
al figlio di re la tua giustizia;
egli giudichi il tuo popolo secondo giustizia
e i tuoi poveri secondo il diritto.
(Salmo 72)


Ascolta Vangelo


Genealogia di Ges¨ Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. Abramo gener˛ Isacco, Isacco gener˛ Giacobbe, Giacobbe gener˛ Giuda e i suoi fratelli, Giuda gener˛ Fares e Zara da Tamar, Fares gener˛ Esrom, Esrom gener˛ Aram, Aram gener˛ AminadÓb, AminadÓb gener˛ Naass˛n, Naass˛n gener˛ Salmon, Salmon gener˛ Booz da Racab, Booz gener˛ Obed da Rut, Obed gener˛ Iesse, Iesse gener˛ il re Davide. Davide gener˛ Salomone da quella che era stata la moglie di Urýa, Salomone gener˛ Roboamo, Roboamo gener˛ Abýa, Abýa gener˛ Asaf, Asaf gener˛ Gi˛safat, Gi˛safat gener˛ Ioram, Ioram gener˛ Ozýa, Ozýa gener˛ IoatÓm, IoatÓm gener˛ └caz, └caz gener˛ Ezechýa, Ezechýa gener˛ Manasse, Manasse gener˛ Amos, Amos gener˛ Giosýa, Giosýa gener˛ Ieconýa e i suoi fratelli, al tempo della deportazione in Babilonia. Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconýa gener˛ SalatiŔl, SalatiŔl gener˛ Zorobabele, Zorobabele gener˛ Abi¨d, Abi¨d gener˛ Eliachým, Eliachým gener˛ Azor, Azor gener˛ Sadoc, Sadoc gener˛ Achim, Achim gener˛ Eli¨d, Eli¨d gener˛ EleÓzar, EleÓzar gener˛ Mattan, Mattan gener˛ Giacobbe, Giacobbe gener˛ Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale Ŕ nato Ges¨, chiamato Cristo.
In tal modo, tutte le generazioni da Abramo a Davide sono quattordici, da Davide fino alla deportazione in Babilonia quattordici, dalla deportazione in Babilonia a Cristo quattordici.




Medita


ChissÓ quante volte, ascoltando questo brano, incontrando nomi “molto noti” come Abramo, Isacco Giacobbe, Davide, abbiamo pensato che giÓ nella discendenza stessa di Ges¨ fossero nascosti i semi della sua grandezza.
Sono infatti figure che si sono distinte in saggezza davanti agli uomini e nell'amore di Dio verso di loro, eppure tanto per loro che per lo stesso Ges¨ di quando in quando si sono create nella discendenza delle “zone d'ombra”, quasi disdicevoli.
Per esempio: Tamar si unisce incestuosamente al suocero Giuda per avere una discendenza; Racab era una prostituta che si fa alleata degli esploratori d'Israele dischiudendo cosý la via che porta nella Terra Santa; Rut, la Moabita, il cui popolo discende dall'incesto di Lot con le figlie, che si unisce a Booz, da cui discenderÓ Obed e poi Iesse e da Iesse Davide; Betzabea era ittita come il marito Urýa, commette adulterio con Davide, il quale si macchia anche di omicidio per averla; loro figlio sarÓ Salomone.
Tutta la storia della discendenza di Ges¨ trova compimento nella Sua nascita perchÚ Ŕ stata frutto del Disegno del Padre; anche quando passava da vie scure ed accidentate Ŕ sempre stato un passo avanti che portava l'umanitÓ all'incontro col Figlio.
Se vogliamo Ŕ un po' il riassunto delle nostre vite: un insieme di momenti di gioia alternati a momenti di tristezza che nel loro insieme ci caratterizzano, ci distinguono, ma tutto all'interno del progetto d'Amore che in Dio ci ha inclusi sin da prima della nostra nascita.





Per Riflettere

A volte, mentre ariamo, ci voltiamo per vedere quanto Ŕ bello dritto il solco tracciato, poi ci voltiamo e scopriamo con sgomento di averlo distorto con la nostra distrazione. Non disperiamo, seppur storto Ŕ sempre buono per seminare.






Torna su: Indice Mese DICEMBRE 2016

Home Page



Home Page