Ascolta e Medita Agosto 2017
Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15% Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15% Bibbia di Gerusalemme
La Bibbia Via Verita' e Vita
La Bibbia Testo CEI. Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

Anno 2018 Calendarietto Liturgico, Diario Scolastico, Agendine, Calendari da Tavolo e Calendari da Parete - Suore Apostoline - Suore Agostiniane - Suore Paoline e Edizioni San Paolo

Ascolta e Medita Agosto 2017Questo mese è stato curato da: Barbara Pandolfi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi
Il Santo del Calendario: 19 Agosto - S. Giovanni Eudes Sacerdote


Sabato 19 agosto 2017
Gs 24, 14-29;
Sal 15
Vangelo secondo Matteo (19, 13-15)


Preghiera Iniziale


Tu, ti riveli ai piccoli che fanno
di ogni ombra una freccia di luce,
che si aprono come fiore del mattino.
Io temo uomini e fedi
dei saggi e degli intelligenti,
che non provano neanche un istante
a stare nel presente,
a respirare nel giardino di Dio.
(Luigi Verdi)



Ascolta Vangelo


In quel tempo, furono portati a Gesù dei bambini perché imponesse loro le mani e pregasse; ma i discepoli li rimproverarono.
Gesù però disse: «Lasciateli, non impedite che i bambini vengano a me; a chi è come loro, infatti, appartiene il regno dei cieli».
E, dopo avere imposto loro le mani, andò via di là.


Medita


“Accogliere i piccoli” è un tema che ritorna continuamente nel Vangelo; in questo brano emerge forte la predilezione di Gesù per i poveri e gli indifesi.
Il gesto di Gesù è originato dal modo contraddittorio con cui i giudei trattavano i bambini: essi da una parte erano prospettiva di ricchezza e di benedizione per la famiglia e per il clan, e perciò desiderati e attesi con gioia; ma come persone venivano disprezzati, perché non ancora formati; erano esseri socialmente inutili, chiamati solo ad obbedire e a stare disciplinati e sottomessi. Quindi per Gesù apprezzare i bambini è il rovesciamento del fare comune per aderire alla logica delle Beatitudini con l'innalzamento degli umili. Nello stesso tempo l'atteggiamento dei discepoli sottolinea ancora una volta la loro incomprensione del mistero di Gesù che si manifesta qui nell'accogliere i fanciulli, affidando loro il Regno dei cieli, perché essi sono i poveri in spirito di cui egli parla, chiamandoli “beati”, ovvero "felici". L'imposizione delle mani su di loro è un gesto di benedizione, segno che la salvezza è comunicata a quanti vivono, come i bambini del tempo di Gesù, la condizione di disprezzati ed esclusi.
IL Maestro annuncia che il Regno dei cieli appartiene ai bambini che non hanno nulla e non possono dare nulla; la predilezione di Gesù per loro è resa visibile dalla sua accoglienza e dalla sua benedizione: è l'espressione della gratuità del cuore di Dio.
E noi? Siamo come i poveri delle “beatitudini”? Siamo consapevoli di essere come i bambini, accolti, abbracciati e benedetti dal Signore, non per i nostri meriti, per le nostre capacità, ma solo perché egli ci ama? E ringraziamo per essere stati scelti e resi corresponsabili per il Regno di giustizia, di fraternità e di pace dalla magnanima gratuità dell'amore di Gesù?


Preghiera Finale

Coltiva e custodisci
la tenerezza, che sempre sa cogliere la fragilità di ciò che esiste
e svela la sorprendente freschezza della vita.
Coltiva e custodisci
il coraggio di fare col poco che hai,
estraendo con pazienza, anche dai tuoi fiori più amari,
cera e miele.
Coltiva e custodisci
lo Spirito, la quiete, la forza
e il cammino indicato dal balzo del cuore.
(Luigi Verdi)
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro




 

Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti, anelli originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page