Ascolta e Medita Agosto 2017
Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi

Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15% Bibbie e Bibbia di Gerusalemme Sconto 15% Bibbia di Gerusalemme
La Bibbia Via Verita' e Vita
La Bibbia Testo CEI. Sconto 15%
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia.




VOGLIO CONFESSARMI BENE!
"Ti aiuti la Madonna a riconciliarti con Dio, col tuo prossimo, con te stesso, con la vita" dal Santuario di Montenero - Livorno

Anno 2018 Calendarietto Liturgico, Diario Scolastico, Agendine, Calendari da Tavolo e Calendari da Parete - Suore Apostoline - Suore Agostiniane - Suore Paoline e Edizioni San Paolo

Ascolta e Medita Agosto 2017Questo mese è stato curato da: Barbara Pandolfi Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi


Domenica 13 agosto 2017
1Re 19, 9a.11-13a;
Sal 84; Rm 9, 1-5
Vangelo secondo Matteo (14, 22-33)
Salterio: terza settimana


Preghiera Iniziale


Tu, il Cristo, il Risorto,
la tua voce tranquilla si fa conoscere attraverso il Vangelo.
Tu ci dici:
«Perché vi preoccupate? Una sola è la cosa necessaria,
un cuore in ascolto della mia parola e
dello Spirito Santo».



Ascolta Vangelo


[Dopo che la folla ebbe mangiato], subito Gesù costrinse i discepoli a salire sulla barca e a precederlo sull'altra riva, finché non avesse congedato la folla. Congedata la folla, salì sul monte, in disparte, a pregare. Venuta la sera, egli se ne stava lassù, da solo.
La barca intanto distava già molte miglia da terra ed era agitata dalle onde: il vento infatti era contrario. Sul finire della notte egli andò verso di loro camminando sul mare. Vedendolo camminare sul mare, i discepoli furono sconvolti e dissero: «È un fantasma!» e gridarono dalla paura. Ma subito Gesù parlò loro dicendo: «Coraggio, sono io, non abbiate paura!».
Pietro allora gli rispose: «Signore, se sei tu, comandami di venire verso di te sulle acque». Ed egli disse: «Vieni!». Pietro scese dalla barca, si mise a camminare sulle acque e andò verso Gesù. Ma, vedendo che il vento era forte, s'impaurì e, cominciando ad affondare, gridò: «Signore, salvami!». E subito Gesù tese la mano, lo afferrò e gli disse: «Uomo di poca fede, perché hai dubitato?».
Appena saliti sulla barca, il vento cessò. Quelli che erano sulla barca si prostrarono davanti a lui, dicendo: «Davvero tu sei Figlio di Dio!».



Medita


Subito dopo la moltiplicazione dei pani, Gesù ordina ai discepoli di salire in barca, per raggiungere l'altra riva, mentre egli congeda la folla. Dopo la preghiera sul monte, Gesù raggiunge i suoi discepoli che all'alba vedono una figura che si avvicina alla loro barca, camminando sull'acqua e sono presi da grande spavento, finché Gesù stesso li rassicura.
Pietro, spinto da fede genuina, anche se momentanea, cammina sulle acque e va incontro a Gesù; presto la fede viene meno, la paura prevale e Pietro cade, come capiterà ancora.
Ma il racconto evangelico diviene occasione per condurre i discepoli ad un primo riconoscimento di Gesù come Signore e Figlio di Dio; l'episodio è significativo anche riguardo all'avventura della Chiesa che, condividendo le gioie, i dolori, le speranze, le tristezze, le angosce degli uomini di oggi è affidata alla compagnia di Gesù che è sempre presente e la sostiene nella sua missione.
Il testo ci presenta Pietro, testimone di una fede coraggiosa; l'apostolo non rifiuta il rischio, abbandona la sicurezza della nave e si avventura tra le onde, certamente spinto dal desiderio di andare da Gesù, sfidando il pericolo; solo dopo Pietro sarà sopraffatto dalla paura travolgente, ma sull'oscuro timore prevarrà il grido di affidamento: “Signore, salvami”.
“E Gesù stese la mano”. Così anche per la Chiesa e per ciascuno di noi c'è bisogno di incontrare Gesù, di rischiare, affidandoci alla sua Parola. E, nell'ora del pericolo, ci sia sempre il grido di affidamento “Signore, salvaci”. E Lui ci verrà incontro, tendendoci la sua mano.



Preghiera Finale

Mio Signore e mio Dio: credo fermamente che sei qui,
che mi vedi e che mi ascolti.
Ti adoro con grande riconoscenza.
Ti chiedo perdono dei miei peccati
e grazia per fare con frutto questa meditazione.
Maria, madre mia immacolata, prega per me.
Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia Oro




 

Gioielli Religiosi

In argento e swarovski: rosari, collane, braccialetti, anelli originali gioielli realizzati completamente in Italia, particolari ed eleganti, da indossare o regalare



Home Page