Icone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Greche Originali Serigrafia su Foglia OroIcone Originali Greche
Copie fedeli e austeri stile bizantino (Scuola Cretese – Teofanis) realizzate da padre Pefkis, agiografo diplomato dell’Accademia Ecclesiastica del Monte Santo (località Athos) con colori autentici e tradizionali con foglio dorato, su tela e legno invecchiato
/ Il Santo del Calendario:

Ascolta e Medita - Questo mese è stato curato da: Laura e Paolo Puglisi, Giulia e Fausto Montana Arcidiocesi di Pisa Centro Pastorale per l'Evangelizzazione e la Catechesi











Martedì 9 agosto 2016
Os 2, 16b.17b.21-22; Sal 44
Vangelo secondo Matteo (25, 1-13)
Santa Teresa Benedetta della Croce



Preghiera Iniziale


Beato l'uomo di integra condotta, che cammina nella legge del Signore.
Beato chi è fedele ai suoi insegnamenti e lo cerca con tutto il cuore.
Non commette ingiustizie, cammina per le sue vie.
Tu hai dato i tuoi precetti perché siano osservati fedelmente.
Siano diritte le mie vie, nel custodire i tuoi decreti.
Allora non dovrò arrossire se avrò obbedito ai tuoi comandi.
Ti loderò con cuore sincero quando avrò appreso le tue giuste sentenze.
Voglio osservare i tuoi decreti: non abbandonarmi mai.
(Salmo 118)


Ascolta Vangelo


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli questa parabola: «Il regno dei cieli sarà simile a dieci vergini che presero le loro lampade e uscirono incontro allo sposo. Cinque di esse erano stolte e cinque sagge; le stolte presero le loro lampade, ma non presero con sé l'olio; le sagge invece, insieme alle loro lampade, presero anche l'olio in piccoli vasi. Poiché lo sposo tardava, si assopirono tutte e si addormentarono.
A mezzanotte si alzò un grido: “Ecco lo sposo! Andategli incontro!”. Allora tutte quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade. Le stolte dissero alle sagge: “Dateci un po' del vostro olio, perché le nostre lampade si spengono”. Le sagge risposero: “No, perché non venga a mancare a noi e a voi; andate piuttosto dai venditori e compratevene”.
Ora, mentre quelle andavano a comprare l'olio, arrivò lo sposo e le vergini che erano pronte entrarono con lui alle nozze, e la porta fu chiusa. Più tardi arrivarono anche le altre vergini e incominciarono a dire: “Signore, signore, aprici!”. Ma egli rispose: “In verità io vi dico: non vi conosco”.
Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno né l'ora».





Medita


Le vergini sono le amiche della sposa, le damigelle di onore invitate ad accompagnare gli sposi a palazzo. Sono invitate ad entrare insieme a loro e fare festa. Come nel rovescio di una stessa medaglia, in questa parabola l'invito di Gesù non è a vegliare in attesa dello sposo (come nella parabola del servo in attesa del padrone o del padrone di casa in attesa del ladro). Gesù non condanna le donne per essersi addormentate, ma l'invito di Gesù è ad essere attrezzati per affrontare gli imprevisti (come il ritardo della venuta dello Sposo) in modo tale da essere immediatamente pronti a partecipare alla festa. L'imperativo “state svegli” equivale in questo caso a “siate pronti”. Essere pronti è possibile anche prendendo il giusto riposo.
Le vergini sagge sembrano essere poco caritatevoli, anzi egoiste, indifferenti alla difficoltà delle vergini stolte. In realtà l'olio rappresenta l'“Amore”. L'amore verso l'altro, la carità e misericordia di cui siamo stati capaci nella vita e che abbiamo assunto come stile di vita. Quell'olio è il nostro bagaglio per il momento dell'incontro, è lo stato dell'anima. Quell'olio è personale di ognuno di noi, o l'abbiamo coltivato, accudito e perseguito, oppure inutilmente chiederemo che ci venga prestato.




Per Riflettere


Annunciamo la tua morte o Signore, proclamiamo la tua resurrezione nell'attesa della tua venuta.

O Dio, la tua sapienza va in cerca
di quanti ne ascoltano la voce;
rendici degni di partecipare al tuo banchetto
e fa' che alimentiamo l'olio delle nostre lampade,
perché non si estinguano nell'attesa,
ma quando tu verrai siamo pronti a correrti incontro,
per entrare con te alla festa nuziale.






Torna su: Indice Mese AGOSTO 2016

Home Page



Home Page