Home Page


La Via Crucis (dal latino, Via della Croce - anche detta Via Dolorosa) è un rito della Chiesa cattolica con cui si ricostruisce e commemora il percorso doloroso di Cristo che si avvia alla crocifissione sul Golgota.





PRIMA STAZIONE

Gesù è condannato a morte




C. Ti adoriamo, Cristo, e ti benediciamo.
T. Perché con la tua santa croce hai redento il mondo.

Pilato parlò loro di nuovo, volendo rilasciare Gesù. Ma essi urlavano: «Crocifiggilo, crocifiggilo!». Ed egli, per la terza volta, disse loro. «Ma che male ha fatto costui? Non ho trovato nulla in lui che meriti la morte. Lo castigherò severamente e poi lo rilascerò». Essi però insistevano a gran voce, chiedendo che venisse crocifisso; e le loro grida crescevano. Pilato allora decise che la loro richiesta fosse eseguita. Rilasciò colui che era stato messo in carcere per sommossa e omicidio e che essi richiedevano, e abbandonò Gesù alla loro volontà. (Lc 23,20-25)

Riflessione
La decisione di uccidere un essere umano, sul quale si è riusciti a mettere le mani, è sempre una sconfitta. Si è sconfitti non dal condannato, ma dalla sua morte. Uccidere distrugge sempre qualcosa dentro di noi.
E quando la cosa avviene non nel fuoco incrociato e nell’anonimato di una furiosa e cieca battaglia, ma nella libertà e nella riflessione di un tribunale, allora in questo atto muore certamente gran parte di ciò che la società ha di meglio.

Pausa di silenzio
C. Signore Gesù, le necessità ci fanno agire, ci portano a essere buoni e donatori di gioia, tu aiutaci a non perdere le occasioni per fare il bene
.

Torna Indietro Pagina Indice Via Crucis


Home Page



Home Page