Entra 34 libri nella Collana Santi e Sante di Dio Collana Santi e Sante di Dio Biografie di «Santi» popolari - Edizioni San Paolo Sconto del 5% Libreria Edizioni Paoline Pisa

Entra Il Libro Segnalato con Sconto del 10% Il Libro Segnalato Coppia, Matrimonio, Famiglia, Genitori, Figli
La Comunicazione nel raporto di Coppia - I Sentimenti nel Rapporto di Coppia - Matrimonio Felice - Oggi Sposi - Amarsi Corpo e Anima - In Coppia con Dio - Tra Moglie e Marito - I Colori dell'Amore - Genitori si puo' fare Nati Altrove - Storie di Adozioni Internazionali - Il Manuale del Matrimonio Felice - Il Matrimonio Sacramento dell'Amore - Sessualità matrimonio famiglia - Uomo e Donna lo Creo' - Genitori con la Patente - Imparare ad Amare - La Famiglia Imperfetta
Home-Page

In Dialogo il Teologo Risponde
a cura della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale

La Libreria Edizioni Paoline di Pisa propone numero due quadretti in Argento adatti per ogni occasione e ricorrenza: Nascite, Battesimi, Comunioni, Cresime, Matrimoni ecc. ecc

CROCE DI SAN DAMIANO IN ARGENTO
Crocefisso di San Damiano in Argento


Croce di San Benedetto

Croce di S. Benedetto



Prodotti Naturali del Monastero Cistercense di Valserena



Camicia Sacerdotale a Manica Corta Tipo Clergy 100% Puro Cotone Popeline


Spedizione del Singolo Libro con la Velocissima Posta Prioritaria

Ci sarà mai la pace sulla Terra?

Da ogni parte si chiede pace e... tutti la auspichiamo! Per noi cristiani, e per i popoli che vivono nella terra che «ospitò» Gesù, ci sarai mai pace? In ogni parte del mondo c’è persecuzione e morte per i cristiani, specie in quelle zone dove vi furono le prime origini del cristianesimo... Quelle persecuzioni sono il «segno» lasciato da Gesù per essere, noi cristiani, suoi seguaci? Dio permette ciò per farci comprendere che essere cristiani significa seguire la sorte di suo Figlio? Da duemila anni è così... e così dovrà continuare fino alla fine dei tempi? Oppure un giorno le cose cambieranno?

Gino Galastri

Risponde don Leonardo Salutati, docente di Teologia morale




Un giorno le cose certamente cambieranno quando vi saranno i nuovi cieli e una terra nuova, nei quali avrà stabile dimora la giustizia così come ha promesso il Signore Gesù (cf. 2Pt 3,13). Nel frattempo la costruzione della pace dipende dalla buona volontà degli uomini, per cui non è tanto che Dio permette le persecuzioni per farci rendere conto che essere cristiani significa seguire la sorte di suo Figlio, piuttosto i cristiani sono spesso chiamati ad abbracciare la croce perché gli uomini non permettono a Dio di entrare nella loro vita. Al riguardo è di grande stimolo ed interesse la riflessione che ci offre Benedetto XVI nel Messaggio per la celebrazione della 44° giornata mondiale della pace, che sottolinea che proprio la libertà religiosa è oggi la via per la pace.

Infatti la pace è un dono di Dio e al tempo stesso un progetto da realizzare, mai totalmente compiuto. Una società riconciliata con Dio è più vicina alla pace, che non è semplice assenza di guerra, non è mero frutto del predominio militare o economico, né tantomeno di astuzie ingannatrici o di abili manipolazioni.... è invece risultato di un processo di purificazione ed elevazione culturale, morale e spirituale di ogni persona e popolo, nel quale la dignità umana è pienamente rispettata (n. 15).

Purtroppo invece succede che l’esclusione della religione dalla vita pubblica, le sottrae quello spazio vitale che apre alla trascendenza che consente di orientare le società verso principi etici universali (cf. n. 7), senza i quali diventa difficile stabilire ordinamenti nazionali e internazionali in cui i diritti e le libertà fondamentali, elementi imprescindibili per la costruzione della pace, possano essere pienamente riconosciuti e realizzati (cf. ibid.).

Tale situazione deriva da un male inteso senso della libertà che la conduce ad essere nemica o indifferente verso Dio per finire col negare se stessa e a non garantire il pieno rispetto dell’altro (n. 3), dando vita ad una volontà che, in quanto si crede radicalmente incapace di ricercare la verità e il bene non ha ragioni oggettive né motivi per agire, se non quelli imposti dai suoi interessi momentanei e contingenti (n. 3), e coltiva l’illusione di trovare nel relativismo morale la chiave per una pacifica convivenza, mentre invece è in realtà l’origine della divisione e della negazione della dignità degli esseri umani (ibid.).

A questo proposito il fondamentalismo religioso e il laicismo sono forme speculari ed estreme di rifiuto del legittimo pluralismo e del principio di laicità (n. 8), che producono entrambe forme di violenza attraverso l’assolutizzazione di una visione riduttiva e parziale della persona umana e che favoriscono, nel primo caso, forme di integralismo religioso e, nel secondo, di razionalismo intollerante. Mentre invece Dio chiama a sé l’umanità con un disegno di amore che, mentre coinvolge tutta la persona nella sua dimensione naturale e spirituale, richiede di corrispondervi in termini di libertà e di responsabilità, con tutto il cuore e con tutto il proprio essere, individuale e comunitario (ibid.).

Per questo, se si vuole che le leggi e le istituzioni di una società siano realmente strumenti per edificare la pace, esse non possono ignorare la dimensione religiosa dei cittadini e devono commisurarsi all’essere della persona, per poterlo assecondare nella sua dimensione religiosa, la quale non essendo una creazione dello Stato, non può essere manipolata, ma deve piuttosto ricevere riconoscimento e rispetto (cf. n. 8).
In definitiva si richiede oggi un serio impegno nel promuovere le dimensioni della giustizia e del diritto di ciascuno, che non possono essere poste in balia dell’arbitrio del legislatore o della maggioranza, perché la giustizia consiste in qualcosa di più di un mero atto produttivo della legge e della sua applicazione. Essa implica il riconoscere a ciascuno la sua dignità, la quale, senza libertà religiosa, garantita e vissuta nella sua essenza, risulta mutilata e offesa, esposta al rischio di cadere nel predominio degli idoli, di beni relativi trasformati in assoluti. Tutto ciò espone la società al rischio di totalitarismi politici e ideologici, che enfatizzano il potere pubblico, mentre sono mortificate o coartate, quasi fossero concorrenziali, le libertà di coscienza, di pensiero e di religione (n. 8).








Libreria Edizioni Paoline di Pisa

Ricerca personalizzata




Home Page - Torna Indietro su Indice il Teologo Risponde



Il Vangelo di ogni giorno
con un Commento
Entra
Libreria Edizioni Paoline Servizio S. Messa _ Quadri Argento _ Croce San Damiano _ Icone in Argento _ Foderina per Bibbia di Gerusalemme in Cuoio e Argento _ Croce di S. Benedetto _ Bibbia Dvd - Foderina per la Liturgia delle Ore in 4 volumi _ Prodotti Naturali del Monastero Cistercense di Valserena _ Camicia Sacerdotale Clergy _ Braccialetto Rosario in Argento e Cristalli Swarovski _ Rosario Originale di Betlemme _ CD_Canto_Gregoriano _ Libro consigliato _ DVD Film Religiosi _ DVD Film Religiosi a Cartoni Animati _ Santi e Sante di Dio Biografie _ Classici della Spiritualità Cristiana _ Libri di Formazione Ragazzi - UMANA e CULTURALE _ Collana Economica dello Spirito _ Libro Segnalato Tema Famiglia