Esicasmo - Isacco di Ninive

Signore Gesù Cristo Figlio di Dio, abbi pietà di me peccatore


Il Santo del Calendario:
Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre


ISACCO DI NINIVE - VII secolo

Ma che cos'è l'esichia? - Istruzioni - Dai Discorsi di Isacco di Ninive.



Dai Discorsi di Isacco di Ninive
Discorso 19. Logia, Astir, Atene,1961,58-60.

O minimo fra i mortali, vuoi trovare la vita? Custodisci in te la fede e l'umiltà e scoprirai in esse la compassione, il soccorso, le parole che Dio dirà al tuo cuore, anzi lui stesso che ti protegge e ti rimane accanto in maniera ora segreta ora visibile.

Vuoi non perdere ciò che appartiene alla vita eterna? Cammina per la strada della semplicità e non pretendere di essere saggio davanti a Dio. Mentre la fede segue la semplicità, invece la speculazione sottile e tortuosa segue la presunzione. Essa allontana da Dio.

Quando vieni davanti a Dio per pregare, diventa nel pensiero piccolo come la formica, come un verme della terra, come un bimbo che non sa parlare. Non metterti a fare davanti a Dio sottili ragionamenti, ma avvicinati a lui con cuore di fanciullo. Presentati a lui per ricevere quella sollecitudine che un padre prodiga al suo piccino, perché sta scritto che il Signore protegge gli umili.

Mettiti a pregare senza indugi, supplica con tutto il cuore, chiedi con fervore, finché tu non riceva. E bada di non essere fiacco e trascurato.

Verrai esaudito se avrai fatto violenza a te stesso, gettando in Dio con fiducia totale la tua preoccupazione e sostituendo le tue misure prudenziali con la Provvidenza divina. Quando Dio vedrà la tua buona volontà e con quale purezza di cuore ti fidi di lui più che di te stesso, costringendoti a sperare in lui più che nelle tue forze, allora una potenza che ignori scenderà a dimorare in te; e tu sentirai in tutte le fibre dell'essere la potenza di Colui che indubitabilmente è lì con te.




Torna Indietro Pagina Indice


Vedi Anche:
Filocalia Amore del Bello Piccola Filocalia - Amore del Bello
Entra alcuni testi di: San Giovanni Crisostomo, San Giovanni Cassiano, San Nilo Sinaita, Sant’Isacco di Ninive, San Massimo il Confessore, San Giovanni Climaco, San Simeone il Nuovo Teologo, San Niceforo il solitario, l’Italiano, San Gregorio Palamàs, San Massimo il brucia capanne , Callisto e Ignazio Xanthopuloi, Teofane il Recluso, San Serafim di Sarov, Vescovo Ignatij Brjancianinov, San Giovanni di Kronstadt , Silvano monaco athonita
Vivere l'esicasmo - esechia la pace del cuore Vivere l'esicasmo
Il metodo di orazione esicastica secondo l’insegnamento di padre Serafino
ESICASMO - Introduzione - La vocazione all'esichia - Fuge: esichia come solitudine - Tace: esichia come silenzio - Quiesce: rimani nella pace interiore - La Tradizione e i Padri ESICASMO - Introduzione - La vocazione all'esichia - Fuge: esichia come solitudine - Tace: esichia come silenzio - Quiesce: rimani nella pace interiore - La Tradizione e i Padri
Olivier Clement

L'itinerario verso il “luogo del cuore” Tappe ascetiche e aspetti pratici della Preghiera di Gesù

Il contesto teologico e sacramentale della Preghiera di Gesù

LA FILOCALIA: I testi - La via - La pratica ("pràxis") - La contemplazione della natura ('phhysikè theorla") - La deificazione ("théosis")



Home Page