I Sette Doni Dello Spirito Santo







I Sette Doni Dello Spirito Santo



Timore di Dio:



Non è paura, ma il riconoscere la santità e la trascendenza, la maestà di Dio. E’ il santo che cantiamo ogni giorno a Messa (Is 6,1). Rende vivo il valore di Dio nella nostra vita, ci fa coscienti della sua presenza e ci fa dispiacere di far qualcosa contro di Lui. Adorazione, lode, ringraziamento partono da qui.


Sir 1,9-18 "Il timore del Signore è gloria e vanto. ... Per chi teme Dio andrà bene alla fine. ... Principio della sapienza è il timore del Signore. Pienezza della sapienza è il Timore del Signore. Corona della sapienza è il timore del Signore. Radice della sapienza è il timore del Signore."


Sal 25 Chi è l’uomo che teme Dio? Gli indica il cammino da seguire. Il Signore si rivela a chi lo teme, gli fa conoscere la sua alleanza. Vedi la mia miseria e la mia pena e perdona tutti i miei peccati".


Mt 24 essere pronti per la venuta del Signore (Discorso escatologico)..


Non è la paura e non è neanche in contrasto con l’amore. Esso è prima di tutto rispetto, riconoscimento della sua grandezza, fiducia nella sua giustizia.


E’ il monito profetico che ci invita fortemente a non fare compromessi col male. Con la giustizia di Dio non si scherza.


E’ un riconoscere che i suoi pensieri non sono i nostri pensieri, le sue vie non sono le nostre vie.


In continuazione l’AT ci invita a temere Dio. E’ però un riconoscerlo Padre. E’ timore filiale intriso di affetto, è più un non voler rattristarlo col nostro comportamento sbagliato che non un temerne il castigo.


Frutto del Timore del Signore è la coerenza


Torna indietro Indice Doni Spirito Santo


 

Vedi Anche:
Novena allo SPIRITO SANTO NOVENA ALLO SPIRITO SANTO Da pregare per nove giorni consecutivi qualsiasi volta si voglia dar lode, ringraziare o chiedere una grazia
Catechesi di Papa Francesco Testo Integrale e Video I Sette Doni dello Spirito Santo: Sapienza - Intelletto - Consiglio - Fortezza - Scienza - Pietà - Timore di Dio
Coroncina allo Spirito Santo Questa coroncina allo Spirito Santo ebbe origine da un’esortazione del Sommo Pontefice Leone XIII. Infatti egli nel Breve del 5 maggio 1895, esortando i cattolici a fare devotamente la novena allo Spirito Santo, suggeriva anche come formula di speciale preghiera le parole: “Manda il tuo Spirito a rinnovare il mondo“, raccomandando di insistere in tale preghiera. A questo scopo la B. Elena Guerra compose queste invocazioni per chiedere il dono dello Spirito.
- VOGLIO CONFESSARMI BENE!
-
I DIECI COMANDAMENTI
-
LE OPERE DI MISERICORDIA CORPORALE - SPIRITUALI
-
I SETTE PECCATI CAPITALI




Home Page