Il Santo del Calendario Come inserire un font di Google





31 Gennaio - S. Giovanni Bosco Sacerdote


Don Bosco così è tuttora familiarmente denominato il simpatico santo nato a Castelnuovo d'Asti, oggi Castelnuovo Don Bosco, il 16 agosto 1815, ricevette dalla Margherita Occhiena una solida educazione umana e cristiana. Dotato di intelligenza, memoria, volontà e agilità fisica non comuni, fin da ragazzo ebbe molto séguito tra i coetanei, di cui organizzava i giochi, che però interrompeva al suono delle campane per dirottarli tutti in chiesa. Ordinato sacerdote a Torino nel 1841, iniziò la sua attività pastorale con S. Giuseppe Cafasso.

Il suo programma, anzi la sua passione era l'educazione dei giovani, di quelli poveri e abbandonati: ne raccolse un gruppetto che portava a giocare, pregare e sovente anche mangiare al Convitto ecclesiastico. Sloggiata di qui e da altri posti, la scomoda e rumorosa compagnia di Don Bosco ebbe finalmente fissa dimora sotto la tettoia Pinardi, che fu la prima cellula dell'Oratorio. Aiutato da mamma Margherita, pur nell'assoluta mancanza di mezzi materiali e tra la persistente ostilità di molti, Don Bosco diede vita all'Oratorio di S. Francesco di Sales: luogo di ritrovo domenicale per i giovani che desiderassero trascorrere una giornata in sana allegria, pensionato con scuole di arte e mestieri per giovani lavoratori, e scuole regolari per gli studi umanistici, secondo una pedagogia che sarebbe divenuta universalmente nota come «metodo preventivo» e basata sulla religione, la ragione e l'amore. «La pratica del metodo preventivo è tutta appoggiata sopra le parole di S. Paolo che dice: La carità è benigna e paziente; soffre tutto, ma spera tutto e sostiene qualunque disturbo».

Don Bosco assicurò la continuità della sua opera fondando la Pia Società di S. Francesco di Sales (i salesiani) e le Figlie di Maria Ausiliatrice. Fecondissimo scrittore popolare egli stesso, avviò scuole tipografiche, riviste ed editrici per l'incremento della stampa cattolica, la «buona stampa». Vissuto negli anni effervescenti del Risorgimento, pur mantenendosi estraneo alle lotte politiche, svolse azione di intermediario tra la Santa Sede, il Governo italiano e casa Savoia.

Santo ridente e amabile, si sentiva «prete nella casa del povero, prete nel palazzo del Re e dei Ministri ». Deciso polemista antivaldese come comportava la mentalità del tempo, non si vergognò mai delle sue amicizie con protestanti ed ebrei di buona volontà: « Biasimiamo gli errori, scrisse nel Cattolico nel secolo.... ma rispettiamo sempre le persone ». S. Giovanni Bosco morì il 31 gennaio 1888 e fu canonizzato da Pio XI nel 1934.






Indice Calendario Dei Santi:

Gennaio Febbraio Marzo Aprile
Maggio Giugno Luglio Agosto
Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Home Page