Il Santo del Calendario Come inserire un font di Google




17 Aprile - Ss. Roberto di la Chaise-Dieu Roberto di Molesme e Stefano di Citeaux.



Questi tre abati sono stati protagonisti di una medesima storia di rinnovamento religioso che ha avuto come epicentro la Francia del sec. XI e che conferma l'opera dello Spirito nella Chiesa: ad ogni epoca Egli suscita persone che, attraverso un «ritorno alle origini», cercano un più vivo contatto con la parola di Dio e il servizio ai fratelli. S. Roberto di Turlande nacque nell'Alvernia da una famiglia signorile verso il 1001. Giovanissimo, venne affidato ai canonici di S. Giuliano di Brioude e divenne sacerdote e canonico. Benché già avesse edificato a proprie spese un ospedale per poveri e pellegrini, egli aspirava ad una più esplicita testimonianza di vita. Progettò perciò di entrare a Cluny, allora nel suo pieno fulgore, ma confratelli e protetti vi si opposero.

Decise allora di compiere un pellegrinaggio a Roma per chiedere lumi al Signore. Recatosi anche a Montecassino, Roberto ebbe conferma della propria vocazione monastica. Tornato a Brioude, insieme a due laici si ritirò nel 1043 in un luogo solitario, che poi avrebbe assunto il nome di « La Chaise-Dieu » o Casa di Dio. Povertà e inserimento nella Chiesa locale sarebbero state le caratteristiche del gruppo di monaci prima e di monasteri poi che derivarono da S. Roberto. Questi morì fra la venerazione generale il 17 aprile 1067 e fu canonizzato nel 1070 da Alessandro II.

S. Roberto di Molesme e S. Stefano di Citeaux hanno visto la loro fama oscurata da S. Bernardo, ma non bisogna dimenticare che furono proprio loro gli iniziatori di uno degli ordini più vivi della Chiesa, i Cistercensi (Citeaux in latino si dice Cistercium). Roberto di Molesme, nato nel 1028-29, fu anzi come il chicco di frumento che deve morire per portare frutto; e la sua « morte » avvenne per mano dei suoi stessi confratelli. Fondata Molesme infatti, si trovò circondato da numerosi fratelli, i quali non nutrivano più la sua stessa aspirazione alla rinuncia alle ricchezze e al prestigio. Tentò allora di dar vita a una nuova fondazione: lo fece a Citeaux con la collaborazione di S. Stefano Harding, nato nell'Inghilterra meridionale nel 1060, ma i confratelli invidiosi lo fecero ritornare a Molesme, senza tuttavia consentirgli di realizzare le necessarie riforme.






Indice Calendario Dei Santi:

Gennaio Febbraio Marzo Aprile
Maggio Giugno Luglio Agosto
Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Home Page